Per la Sir Perugia è un giorno importante: gioca ad Ankara in Champions League

13.03.2018 15:15 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 123 volte
Per la Sir Perugia è un giorno importante: gioca ad Ankara in Champions League

Si fa ora davvero sul serio in Champions League! Non che finora il palcoscenico europeo non abbia offerto grande spettacolo e grande pallavolo, ma da domani prende il via la fase dei playoff ad eliminazione diretta e sbagliare, se si vuole arrivare alla Final Four di Kazan, non è più concesso. Ed il primo turno, il Playoff 12, parte dalla Turchia per la Sir Colussi Sicoma Perugia che affronta oggi alle 17:30 ora turca, le 15:30 in Italia, i padroni di casa dell’HalkBank Ankara. Diretta tv su Fox Sports, canale 204 della piattaforma Sky, con il commento di Stefano Locatelli ed Andrea Zorzi e match di ritorno in programma mercoledì 21 alle ore 20:30 al PalaEvangelisti di Perugia. Si gioca con la consueta formula della Champions per le doppie sfide ad eliminazione diretta. Valgono i punti (3 per la vittoria 3-0 e 3-1, 2 per la vittoria 3-2, 1 per la sconfitta 2-3, 0 per la sconfitta 1-3 e 0-3) ed, in caso di parità dei punti stessi tra andata e ritorno, si gioca il golden set al 15 per decidere il passaggio del turno. Ma al momento il match importante è solo quello di domani per i Block Devils arrivati ad Ankara già domenica e che svolgeranno oggi pomeriggio e domattina le due consuete rifiniture pregara, preludio al match di domani pomeriggio in programma nella Baskent Sports Hall della città turca.

Lorenzo Bernardi dovrebbe confermare i sette in campo nella seconda parte del match di sabato sera con Ravenna con De Cecco in cabina di regia, Atanasijevic (recuperato dal virus che lo ha colpito e costretto al riposo la scorsa settimana) opposto, Podrascanin ed Anzani centrali, Zaytsev e probabilmente Berger (Russell è partito con la squadra ma è ancora in dubbio) schiacciatori e Colaci libero.

L’HalkBank, guidata in panchina dall’ex tecnico bianconero Boban Kovac (così come Lorenzo Bernardi è stato per due stagioni allenatore ad Ankara), è formazione di altissimo livello in ambito continentale e finora dominatrice indiscussa in Turchia. Molto pericolosa la diagonale di posto due con la coppia cubana ex Molfetta e Piacenza formata dai mancini Hierrezuelo ed Hernandez. Al centro ci dovrebbero essere Batur e Gunes, in banda l’altro grande ex Petric e l’ennesimo mancino della squadra turca Subasi, elemento di grande equilibrio. A chiudere i sette di partenza il libero Yesilbudak.

Sarà grande battaglia per i Block Devils! Il servizio è una delle armi principali dell’HalkBank al pari dell’attacco di palla alta con i due principali punti di riferimento Hernandez e Petric. Tenere in seconda linea sarà quindi fondamentale per Perugia, poi ci vorrà un grande lavoro in fase break e tanto carattere. La qualificazione si gioca in due partite, ma iniziare bene è imprescindibile!

HALKBANK ANKARA: Hierrezuelo-Hernandez, Batur-Gunes, Petric-Subasi, Yesilbudak libero. All. Kovac.   

SIR COLUSSI SICOMA PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Anzani, Zaytsev-Berger, Colaci libero. All. Bernardi.

Arbitri: Wim Cambrè (BEL) - Sabine Witte (GER)