Nella serie B di calcio a 5 la Gadtch Perugia battuta in casa dal Fano

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 379 volte
Nella serie B di calcio a 5 la Gadtch Perugia battuta in casa dal Fano

GADTCH PERUGIA 2000: Frentescu, Sisani, Ciafardini, Caloni, Amendola, Mignini, Mazzoli, Bonomo, Aouad, Oubakrim, Fiorucci, Picchiarelli. All. Veschini

ALMA JUVENTUS FANO: Abbruciati M, Pieri, Falcioni, Cazzola, Copparoni, Rondina, Abbruciati R., Patrignani, Giuliani, Mazzanti. All. Mascarucci

RETI: pt (0-0); st: 1’ Rondina, 11’ Mazzoli, 13’ Copparoni, 13’ Picchiarelli, 14’ Rondina, 15’ Bonomo, 18’30”Copparoni, 19’ Rondina

NOTE: espulso Ciafardini al 16’

PERUGIA – Finisce per 3-5 la gara del terzo turno del girone di ritorno della serie B nazionale che vedeva opposta, al PalaPellini, la Gadtch Perugia 2000 alla Juventus Fano. Una partita non bella a vedersi, con entrambe le squadre che hanno sbagliato molto, ed un primo tempo ostico, termina infatti 0-0, nonostante le varie occasioni, più per la squadra perugina a dir la verità, già al 3’ si segnala una traversa di Ciafardini di testa, mentre al 16’ un trittico di occasioni ravvicinate passa per i piedi di Amendola, Bonomo e Mazzoli, ma è bravissimo Mazzanti a parare di tutto, dall’altra parte, capitan Fiorucci è chiamato a parate di ordinanza, ma sempre con la massima attenzione. Nella ripresa però è tutta un’altra musica e arrivano gli otto gol che vanno poi a decidere il match. Al’ 1’ Rodinda sfrutta una mischia in area di rigore per realizzare lo 0-1. La Gadtch prova a reagire, ma il muro fanese regge bene, fino al 11’ quando Mazzoli riapre il match realizzando l’1-1. La Gadtch è nel suo momento migliore e infatti al 12’ Picchiarelli, sfiora la rete, ma nemmeno il tempo di tirare il fiato, che il Fano torna avanti con la rete al 13’ di Copparoni. La Gadtch non molla, e sempre al 13’ arriva il 2-2, che porta la firma del giovanissimo Picchiarelli (prima rete stagionale, ndr), che sfrutta una voleè di Amendola. La gara è un continuo assalto dei padroni di casa, con il Fano che però quando parte in contropiede sa far male, come al 14’ con Rondina che toglie, forse con un fallo, la palla proprio dai piedi di Picchiarelli, ne salta due e buca la rete di Fiorucci: 2-3. La gara è equilibrata, e lo si vede, al 15’ una bomba di Bonomo perfora Mazzanti ed è il 3-3. A questo punto l’episodio che forse fa da spartiacque al match con l’espulsione di Ciafardini su una reazione, la Gadtch in inferiorità numerica resiste con il terzetto Amendola, Caloni, Mazzoli, e appena può reinserisce il quarto giocatore, per poi tentare il tutto per tutto con il quinto uomo, ed ecco che arriva la rete di Copparoni al 18’30” e quella finale di Rondina, sulla quale però, pesa un errore nel cambio portiere. Termina così una gara sulla quale probabilmente, un po’ le assenze di Caldarelli, Reitano, e l’infortunio di Pagliaro, hanno un po’ pesato, come conferma anche l’allenatore in seconda Manuele Tomassetti…

“In particolare l’assenza di Angelo Caldarelli si è fatta sentire, non siamo molto abituati a far gol senza di lui – commenta – per il resto è stata una gara giocata da due compagini allo stesso livello, dove sono stati in particolare gli episodi che hanno pesato e alcuni errori di troppo, che probabilmente si potevano evitare”.