Nella serie B di calcio a 5 la Gadtch 2000 Perugia battuta da Castel Fidardo

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 76 volte
Nella serie B di calcio a 5 la Gadtch 2000 Perugia battuta da Castel Fidardo

GADTCH PERUGIA 2000: Ciafardini, Amendola, Mignini, Sardelli, Caldarelli, Reitano, Aouad, Oubakrim, Fiorucci, Picchiarello, Bonomo, Mazzoli. All. Veschini

TENAX CASTELFIDARADO: Bellagamba, Carducci, Carnevali, Baiocchi, Di Iorio, Corallini, Piersimoni, Hovick, Benigni, Baleani, Benigni, Traini. All. Cafù

RETI: pt (2-2): 6’ Caldarelli, 8’ Ciafardini (autogol), 14’ Bonomo, 18’ Piersimoni; st: 9’ e 17’ Di Iorio, 19’ Piersimoni

PERUGIA - Termina per 2-5 la gara del PalaPellini, che ha visto contrapposte la Gadtch Perugia 2000 e la capolista Tenax Castel Fidardo, una gara sicuramente in cui il passivo a sfavore della compagine di mister Marco Veschini è troppo pesante in virtù di come è andata la partita. Match che inizia con i perugini per nulla intimoriti dal blasone degli avversari, sulla cui panchina siede Cafù storico ex trainer della Maran Spoleto, e dai tanti nomi altisonanti degli avversari. Sono proprio i perugini a passare in vantaggio e a creare le azioni più pericolose in avvio di gara, ci pensa Caldarelli a sbloccare il risultato al 6’ con una rasoiata che si infila alle spalle di Bellagamba. Il Tenax non ci sta e si ripropone dalle parti di Fiorucci, e all’8’ arriva il pari, con Ciafardini che accompagna in corsa la palla nella propria porta e regala agli avversari un fortunato pareggio. Ma i perugini paiono essere in giornata e mettono paura in più occasioni alla capolista, che torna in svantaggio al 14’, quando dopo una mischia in area di rigore, Bonomo, gran partita la sua, spizza con la punta del piede per il gol del 2-1. E’ il momento dei locali, che sfiorano il terzo gol con le azioni di Amendola e Mignini. Cafù, però, non ci sta e inserisce il portiere di movimento al 15’, tattica che da i suoi frutti e porta al gol di Piersimoni. Nella ripresa, complice anche l’infortunio di Amendola e nonostante le numerose importantissime parate di capitan Fiorucci, vengono fuori gli avversari, che al 9’ passano in vantaggio con una bordata da fuori di Di Iorio. Poi, è un continuo ribaltamento di fronti, con la Gadtch che ha numerose occasioni per andare in parità, su tutte un palo di Mignini colpito dalla media distanza. Negli ultimi quattro minuti i perugini tentano il tutto per tutto, di conseguenza scoprendosi in difesa e arrivano le reti definitive di Di Iorio e di Piersimoni. “Fino a tre minuti dalla fine – commenta mister Veschini – siamo stati in gara in maniera ottimale, anche se l’infortunio di Amendola ci ha condizionato. Ma nonostante la sconfitta devo essere felice della reazione mentale che hanno avuto i ragazzi, visto che comunque veniamo da un periodo scarno di risultati. Ovviamente, vista anche la differenza tecnica, il risultato è giusto anche se fintanto che abbiamo avuto le idee siamo stati pericolosi”.

Martedì, alle 20.30, al PalaPellini ci sarà la sfida contro il Real Rieti, per il primo turno, a sfida unica, di Coppa di Lega…

“Sarà una bella partita, speriamo in un palazzetto pieno di appassionati, noi cercheremo di fare la nostra gara, in preparazione della delicata sfida di sabato prossimo che ci porterà in casa del Forlì”.