Nella B2 femminile grande vittoria della School Volley contro Ponte Felcino

25.03.2019 11:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Nella B2 femminile grande vittoria della School Volley contro Ponte Felcino

School Volley Perugia - Ponte Felcino: 3-0 (25-20 28-26 25-19)

Perugia: Corselli 12, Valocchia 10, Mancini 10, Iacobbi 7, Ceccarelli 4,  Gallina 5, Pici(L1), Uccellani , Vata(L2), Sasso, Bernini. N.E.: Valdambrini, Uccellani. All.: Roberto Farinelli e Lorenzo Castellini.

Ponte Felcino: Pani 12, Essienobon 9, Moretti 7, Urbani 6, Distante 5, Di Crescenzo 3, Lillacci(L), Zangarelli, Fagioli, Rossi. N.E.:  Maggesi, Riso. All.: Massimo Pugnitopo e Giuliano Chiocci.

Arbitri: Claudia Ciacci e Mario Scarpitta.

Faroplast (b.s. 12, v. 6, muri 8, errori 10)

Sorbi Gioielli (b.s. 14, v. 7, muri 5, errori 16)

Perugia - Esce vittoriosa la Faroplast School Volley Perugia dal derby che l'ha vista opposta alla Sorbi Gioielli Ponte Felcino e bissa il successo dell'andata con lo stesso punteggio. Ottima prova di Margherita Gallina in regia che smista bene il gioco e porta in doppia cifra le tre schiacciatrici. Male le ponteggiane in ricezione che dovranno cercare i punti salvezza nei prossimi scontri diretti, per le "scolare", invece, non c'è ancora l'aritmetica, ma il calendario concede ormai poche chance alle squadre invischiate nella parte bassa per raggiungerle in classifica.

C'è tensione nelle prime battute di gioco e ne fa le spese il servizio con quattro errori nei primi dodici punti della gara (6-6). Iacobbi ferma a muro il tentativo di pallonetto di Di Crescenzo (11-10), ed Urbani tiene in corsa le sue compagne fino 17-15 quando chiude con successo un primo tempo. Poi la Faroplast Perugia prende il largo e spetta a Valocchia chiudere il parziale. 

Il set successivo è quello più combattuto, la squadra di Farinelli sembra avere vita facile sfruttando soprattutto gli errori in campo avverso (5-1). Le "gioielliere", però, chiudono il break e sul 10-9 Farinelli è costretto a chiamare timeout. Secondo allungo delle padrone di casa, il primo tempo di Ceccarelli (13-9) illude, ma dai nove metri incidono Di Crescenzo ed Essienobon che riportano in asse (19-19). Si arriva ai vantaggi e le "scolare" al quarto tentativo riescono ad avere la meglio. Sarà Mancini con il suo unico ace della serata a chiudere per il raddoppio.

Si attende una reazione delle ponteggiane che arriva, ma si esaurisce nel volgere di pochi punti. E' Gallina a dare la carica alle sue compagne con un bel pallonetto (3-5). Imperversano le schiacciatrici in maglia giallonera e per la Sorbi Gioielli Ponte Felcino non c'è più scampo.