Lo speaker della corsa campestre deride l'ultimo in classifica perchè in sovrappeso! Che brutta pagina...

12.02.2018 16:54 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 2802 volte
Lo speaker della corsa campestre deride l'ultimo in classifica perchè in sovrappeso! Che brutta pagina...

Ma veramente alla storica Cinque Mulini è accaduto questo? Ebbene, il giorno dopo la gara di cross disputata a San Vittore Olona, alla quale hanno preso parte anche alcuni atleti umbri, è scoppiato il caso. E che caso! Gravissimo! La notizia e la foto sono stati riportate ieri sera dal puntuale e seguito blog di Fausto De Andrea su segnalazione di Fabrizio Manni. Lo speaker della manifestazione avrebbe deriso al microfono un atleta, leggermente in sovrappeso, che stava prendendo parte alla gara assoluta. Al passaggio del primo km era ultimo e dalla tribuna si potevano vedere le immagini dalla Rai proiettate sul maxischermo e ad un certo punto, forse casualmente, lo hanno inquadrato. Lo speaker avrebbe commentato l’immagine definendola “un insulto all’atletica, questo che vedete non è sport…”. Apriti cielo! Davanti a tutto il pubblico della gara lombarda è stato deriso un ragazzo, Marco Ascari, che semplicemente stava partecipando ad una gara. Il runner era stato regolarmente iscritto per una gara per la quale non è previsto il minimo di partecipazione. Da quanto appreso, il runner aveva concordato di fermarsi al termine del primo giro. Oggi (forse) ne sapremo di più, anche se la conferma di quanto accaduto resterebbe agli annali come una brutta pagina di sport. Piena solidarietà a Marco!