Lo avete visto in tv o sentito in radio come giornalista? Ma non lo conoscevate come presidente di calcio... ed eccolo all'attacco!

28.02.2020 15:20 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Lo avete visto in tv o sentito in radio come giornalista? Ma non lo conoscevate come presidente di calcio... ed eccolo all'attacco!

In seguito alla squalifica in Seconda categoria del calciatore Paolo Gigli del San Mariano Calcio per otto giornate interviene il presidente della società Stefano Giommini. "In merito alla squalifica per 8 giornate di un calciatore del ASD San Mariano, sono a fare una dovuta precisazione. Capisco che quello pubblicato sia riportato dal comunicato ufficiale della L.N.D. Umbria, ma ritengo in maniera forse frettolosa. Il ragazzo, seppur con un po' di veemenza, come capita ogni domenica in ogni campo e campetto d’Italia, era intento a far vedere con i propri occhi il risultato del fallo ricevuto ed il vistoso ematoma, che l’arbitro non ha considerato minimamente. Ma la cosa che mi risulta anomala è, che per dare 8 giornate dovrebbe aver o picchiato o minacciato di morte il direttore di gara, cosa che a nessuno dei presenti risulta, tanto che a fine partita nel terzo tempo previsto, si sono dati la mano cercando ancora di mostrare la contusione ricevuta e l’ematoma procurato. La nostra società, oltre a presentare il doveroso reclamo, contatterà gli organi competenti per visionare le immagini della gara in nostro possesso e fare in modo che il comportamento dell’arbitro, in campo e dopo la partita, abbiamo la giusta attenzione per aver provocato nervosismo sia in campo e sugli spalti. Il San Mariano Calcio è nato solo per fare aggregazione di quartiere con l’intento oltre che far divertire".