Le pagelle del Venezia al Curi

14.04.2018 19:40 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 157 volte
Fonte: Dimitri Conti
Le pagelle del Venezia al Curi

Audero 6,5 - Decisiva la sua super risposta su Diamanti dopo meno di cinque minuti. Nel finale deve arrendersi a Buonaiuto, che però conclude da molto vicino.

Andelkovic 6,5 - Il più in apprensione sugli iniziali attacchi del Perugia, sul lungo andare guadagna sicurezza. Fuori per gli ultimi dieci minuti. (dall'82' Bruscagin s.v.)

Modolo 7 - Regala il gol dell'illusorio vantaggio ai suoi, svettando tutto solo su corner. Quindi due gran chiusure, mentre non gli riesce la replica sul gol di Buonaiuto.

Domizzi 6,5 - Grande esperienza quella infusa sul rettangolo verde dal capitano dei lagunari. Difficilmente si lascia superare: prestazione molto attenta.

Frey 6 - Ottimo primo tempo, nel quale contiene bene e riesce anche a spingere. Più in apnea la ripresa, specie quando entra in campo Terrani sul suo lato.

Falzerano 5,5 - Oggi il suo gioco fatto di sgroppate ed inserimenti non funziona granché. La sua sporcatura sul tiro di Gustafson fa arrivare la palla a Buonaiuto.

Stulac 6,5 - Primo tempo a giri bassi, molto meglio nel secondo. Offre lui l'assist a Modolo dalla bandierina ma soprattutto recupera una gran quantità di palloni.

Suciu 6 - Buona gamba per tutto il primo tempo, si allarga spesso in fascia per creare pericoli. Cala fisicamente nella ripresa, prima di uscire. (dal 73' Pinato 6 - Un po' impreciso nel gestire qualche pallone ma nel complesso il suo subentro può dirsi sufficiente).

Garofalo 6 - Stende Diamanti in ripartenza: è il primo ammonito della partita. Nel complesso tiene bene anche se quando entra Mustacchio, Inzaghi opta per toglierlo. (dal 77' Del Grosso s.v.)

Marsura 6 - Si muove molto, sua la chance più pericolosa nel primo tempo, di testa: fuori di poco. Meno incisivo invece nel corso della ripresa.

Litteri 5 - Neanche un tiro in porta da parte sua nel corso dei novanta minuti. Poche anche le sponde, inoltre è troppo timida la sua opposizione nell'azione dell'1-1. Si vede poco.