Le pagelle del Perugia a La Spezia

21.09.2019 18:15 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonino Sergi
Le pagelle del Perugia a La Spezia

Vicario 6,5 - Subisce due reti, non perfetto nel primo, ma compie probabilmente la parata che permette al Perugia di rimanere in partita sul mancino di Ricci. Protagonista in positivo.

Rosi 6 - Il capitano non soffre moltissimo l'esuberanza di Delano lungo la sua corsia di competenza, bravo a non cadere nella trappola dell'olandese. Nel finale prova a spingere in sovrapposizione.

Gyomber 5 - Prima commette il fallo su Gyasi, poi si muove malissimo e tiene in gioco Capradossi nell'azione del momentaneo pareggio dello Spezia. Aggiunge a questo anche qualche altro errore, pomeriggio da dimenticare.

Sgarbi 6 - Prova a tenere unita la retroguardia del Perugia nei momenti più delicati della sfida, tenta anche qualche inserimento offensivo sui calci piazzati. Prova tutto sommato sufficiente la sua.

Nzita 6 - Un esordio niente male il millennial del Perugia, parte bene ma alla distanza comincia a soffrire il talento di Federico Ricci. Si prende un giallo evitabile che condiziona la sua partita.

Kouan 6 - Riesce a dare quel brio, almeno per una buona parte di gara, al centrocampo del Perugia. Le migliori occasioni partono dal suo destro, poco assistito dai compagni di reparto.

Carraro 5,5 - Regia appannata nella difficile trasferta di La Spezia, si abbassa spesso a dettare il passaggio ai compagni ma il Perugia fa fatica e ne risente anche chi è chiamato a costruire qualche trama di gioco interessante.

Dragomir 5 - Numero pesante sulle spalle per l'ex Arsenal ma poche giocate da vero dieci. Poco nel vivo della manovra, tocca il pallone con il braccio nel primo tempo e regala così il penalty allo Spezia. (Dal 70' Fernandes 6 - Buon impatto con la sfida, finisce a destra sprintando con continuità).

Buonaiuto 7 - Il fattore determinante nella partita del Perugia, segna con un grande inserimento e sfiora anche il bis in fotocopia. Nell'assalto finale viene allargato da Oddo a sinistra, traversone e assist vincente per Iemmello.

Falcinelli 5,5 - Schierato, anche un pò a sorpresa, da Massimo Oddo. Non brilla, ha qualche intuizione interessante ma gli manca il tocco decisivo. Imbecca una volta la conclusione ma viene murato da Vignali. (Dal 63' Iemmello 7 - Quattro partite, quattro gol. L'ex attaccante del Foggia non scherza, riceve un pallone in area di rigore e consegna il pari agli umbri).

Capone 5 - Prestazione da dimenticare per l'ex Pescara, prova a muoversi al fianco di Falcinelli ma non trova mai l'occasione per colpire la difesa di casa. Ha un buon pallone in area di rigore nel primo tempo ma lo spreca. (Dal 82' Melchiorri sv).