La Sir Safety Perugia per la sesta volta in semifinale-scudetto! Ora sotto con Modena...

14.04.2019 13:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
La Sir Safety Perugia per la sesta volta in semifinale-scudetto! Ora sotto con Modena...

Arriva per la sesta volta in semifinale scudetto la Sir Safety Conad Perugia! I Block Devils superano 3-0 il Vero Volley Monza in gara 3 dei quarti di finale e si prendono l’ultimo posto tra le magnifiche quattro della Superlega. Da martedì 16 aprile al via la serie con l’Azimut Leo Shoes Modena sempre a Pian di Massiano.

Match tirato e nervoso quello di stasera di fronte al muro bianco del pubblico perugino. Match nel quale Perugia si dimostra più forte, giocando un match magari non perfetto, seppure importante, sotto il profilo strettamente tecnico, ma estremamente combattivo, volitivo, determinato, con grande voglia di vincere. Perché vincere stasera era sicuramente la cosa più importante.

Battuta (11 ace contro i 5 di Monza) e muro (7 vincenti contro i 4 degli avversari) girano a dovere nella metà campo bianconera. Ma c’è molto di più nella partita di Perugia. Ci sono i 17 punti del best scorer Leon, gli 11 con il 53% dell’Mvp Atanasijevic, gli ingressi dalla metà del primo set di Berger e Galassi con lo schiacciatore austriaco che infila una prestazione solida in seconda linea e 3 ace. C’è poi la solita regia di Max Colaci in seconda linea e quella di capitan De Cecco in palleggio, c’è Ricci che mura tutti (4 vincenti), c’è Hoag che entra in battuta sul momento più importante del combattuto secondo set e piazza l’ace che fa esplodere il PalaBarton.

C’è soprattutto un gruppo che ha saputo reagire nel migliore dei modi alla sconfitta in semifinale di Champions e ad un periodo devastante sotto il profilo del dispendio delle energie fisiche e mentali.

Il sogno tricolore continua. Da martedì una nuova esaltante storia da vivere tutti insieme a Pian di Massiano!

Tutto confermato nella metà campo bianconera al via. Ace per Plotnytskyi e Podrascanin in avvio (2-1). Atanasijevic mette a terra il contrattacco del 4-1, poi altro ace di Podrascanin ed attacco out di Dzavoronok (6-1). Doppietta di Leon, poi senza muro Atanasijevic (10-2). Ricci chiude il primo tempo (13-4). Monza rientra con Ghafour e qualche errore bianconero (15-11). Muro di Orduna poi contrattacco di Plotnytskyi (18-16). Torna a +5 Perugia dopo l’attacco out di Ghafour e l’ace di Berger (23-18). Primo tempo di Galassi e set point Sir (24-19). Monza ne annulla tre (24-22). Il muro di Ricci manda le squadre al cambio di campo (25-22).

Seconda frazione con Berger e Galassi (già entrati nel set precedente, in campo. Due muri di Perugia in avvio (3-1). Beretta impatta (6-6). Ace di Galassi, poi out Dzavoronok (10-7). Ace di Leon (13-9). Si gioca punto su punto con Dzavoronok che chiude la diagonale del 19-16. Ace di Orduna con la fattiva collaborazione del nastro (21-19). Doppio ace anche per Plotnytskyi, Monza torna in parità (22-22). Leon toglie l’ucraino dai nove metri (23-22). Entra Hoag al servizio e infila l’ace del 24-22. La chiude Ricci! (25-22).

Atanasijevic e Leon guidano Perugia in avvio di terza frazione. L’ace di De Cecco segna 9-4 sul tabellone del PalaBarton, poi a bersaglio Berger (10-4). Anche l’ace per il martello austriaco (12-5). Servizio vincente anche per Dzavoronok (12-7). Pallonetto vincente per Plotnytskyi che poi si ripete in diagonale (14-11). Leon scoppia il pallone per la pipe del 17-12. Ace di Ricci, Perugia scappa via (19-12). L’ace di Berger avvicina i Block Devils al traguardo (22-15). Il muro di Ricci porta Perugia al match point (24-17). Muro di De Cecco, il PalaBarton esplode in un boato! (25-17).

Iacopo Botto (Vero Volley Monza): “Siamo partiti malissimo primo set, poi ci abbiamo provato. È stato comunque bello arrivare a gara 3 davanti a questa cornice di pubblico, sapevamo che sarebbe stata dura. Forse potevamo fare qualcosa in più, ma lo sport è anche questo. Complimenti a Perugia”.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA - VERO VOLLEY MONZA 3-0

Parziali: 25-22, 25-22, 25-17

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 3, Atanasijevic 11, Podrascanin 2, Ricci 9, Leon 17, Lanza, Colaci (libero), Berger 4, Galassi 3, Hoag 1, Piccinelli. N.e.: Seif, Della Lunga (libero), Hoogendoorn. All. Bernardi, vice all Fontana.

VERO VOLLEY MONZA: Orduna 2, Ghafour 9, Beretta 3, Yosifov 5, Dzavoronok 5, Plotnytskyi 14, Rizzo (libero), Botto 2, Galliani, Arasomwan. N.e.: Buchegger, Giannotti, Buti, Calligaro, Picchio (libero). Soli, vice all. Parisi.

Arbitri: Daniele Rapisarda - Rossella Piana

LE CIFRE – PERUGIA: 13 b.s., 11 ace, 42% ric. pos., 4% ric. prf., 48% att., 7 muri. MONZA: 18 b.s., 5 ace, 32% ric. pos., 23% ric. prf., 45% att., 4 muri.