La Sir Safety Conad Perugia torna a giocare in Superlega: c'è la sfida contro Monza

05.11.2019 15:23 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
La Sir Safety Conad Perugia torna a giocare in Superlega: c'è la sfida contro Monza

Mettere nel cassetto dei ricordi, quelli dolcissimi certamente, quanto successo negli ultimi giorni e pensare subito al futuro.

È questo quello che deve necessariamente fare la Sir Safety Conad Perugia che, dopo la grande vittoria della Supercoppa Italiana lo scorso sabato in finale contro Modena, è già attesa dalla giornata numero tre (la quarta però per i Block Devils che hanno giocato una partita in più) di Superlega con l’insidiosa trasferta di domani in casa del Vero Volley Monza.

Fischio d’inizio al PalaYamamay di Busto Arsizio (il palasport di Monza non sarà disponibile fino a dicembre) alle ore 20:30 con Perugia che va a caccia dei tre punti in palio per riprendere slancio in classifica.

Dopo due giorni di lavoro successivi alla Supercoppa, buoni per riprendere il filo della situazione e per lavorare sulla crescita del gioco e dei meccanismi, oggi la squadra parte alla volta della Lombardia con tutti gli effettivi a disposizione e domattina svolgerà la consueta rifinitura pregara. Heynen sta facendo tutte le valutazioni del caso, figlie di aspetti di ordine tecnico ed anche di ordine fisico, prima di decidere i sette che scenderanno in campo al via. Ipotizzabili i sette della finale di Supercoppa con De Cecco in regia ed Atanasijevic opposto, Podrascanin e Ricci centrali, Leon e Lanza schiacciatori e Colaci libero, ma prontissimi all’utilizzo i vari Plotnytskyi, Russo Hoogendoorn, Zhukouski, Taht e Piccinelli.

Dall’altra parte della rete una Vero Volley partita in Superlega con due sconfitte contro Milano e Trento, ma da prendere assolutamente con le molle. La formazione di coach Soli è infatti molto quadrata, piena di talento e fisicamente imponente. Senza il regista titolare Orduna, che sta scontando la squalifica, Soli schiererà ancora Calligaro al palleggio con in diagonale il pericolo pubblico numero uno per Perugia, l’opposto polacco Kurek, atleta devastante in attacco ed al servizio. Al centro dovrebbero esserci l’ex Beretta ed il bulgaro Yosifov (attenzione ai suoi tentacoli a muro), in banda il ceco Dzavoronok ed il francese ex Padova Louati, due martelli che offrono ampie garanzie sia in prima che in seconda linea. A chiudere lo starting seven iniziale il libero ex Ravenna Goi, giocatore di grandissima qualità specialmente in difesa.

Battuta e correlazione muro-difesa. Dovranno essere queste le armi principali dei Block Devils per tornare da Busto con l’intera posta in palio.

Diciassette i precedenti tra le due formazioni. Tredici le vittorie della Sir Safety Conad Perugia, quattro i successi del Vero Volley Monza. L’ultimo confronto diretto risale allo scorso 13 aprile per gara 3 dei quarti di finale playoff 2018-2019 con vittoria di Perugia al PalaBarton 3-0 (25-22, 25-22, 25-17).

Tre gli ex in campo. In maglia Perugia figura Oleh Plotnytskyi, a Monza dal 2017 al 2019, mentre nelle file dei brianzoli ci sono Thomas Beretta, a Perugia nella stagione 2014-2015, e Gianluca Galassi, in bianconero nella stagione 2018-2019.  

VERO VOLLEY MONZA: Calligaro-Kurek, Beretta-Yosifov, Dzavoronok-Louati, Goi libero. All. Soli.   

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco-Atanasijevic, Podrascanin-Ricci, Leon-Lanza, Colaci libero. All. Heynen.

Arbitri: Luca Sobrero - Marco Braico