"La partita rimane l'essenza del calcio: a Napoli lo sarà..."

13.01.2020 16:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"La partita rimane l'essenza del calcio: a Napoli lo sarà..."

Le parole di Serse Cosmi prima della sfida con il Napoli. Ha detto di “aspettarsi di vedere alcune cose particolari dalla squadra perché sono queste le partite dove si deve vedere il carattere. Sono fiducioso perché ho visto partecipazione, applicazione ed entusiasmo. Certo, in sei giorni non si può fare molto. Siamo andati per gradi per non esagerare, ma abbiamo cercato di toccare alcuni punti senza peraltro toccarne troppi. L'amichevole di sabato in famiglia è stata indicativa, ma fino a un certo punto. E’ coreografia. La partita vera resta l'essenza del calcio”. Cosmi ha detto che “sarebbe stato opportuno fare dei calcoli, considerando il doppio impegno ravvicinato con quello di sabato in campionato con il Chievo, ma purtroppo alle defezioni che già conoscete si sono aggiunte quelle di Capone e Mazzocchi colpiti da attacchi influenzali in questi giorni. C'è invece Nicolussi Caviglia, che sarà convocato. Falzerano e Buonaiuto con questo modulo, pur giocando da mezzala, diventano più trequartisti di quando giocano da trequartisti puri. Io sono convinto che loro possano fare benissimo in quella posizione e stiamo lavorando su questo. Cito in proposito il precedente di Coronado, che a Trapani giocava lì pur essendo più offensivo di loro due”.