La geografia del prossimo campionato di Serie D: sono quattro le squadre umbre partecipanti

03.07.2019 09:45 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Davide Guardabascio
La geografia del prossimo campionato di Serie D: sono quattro le squadre umbre partecipanti

Cambia la geografia della Serie D. Tra promozioni, retrocessioni e gli eventuali ripescaggi, le regioni italiane potrebbero perdere o guadagnare altre protagoniste.

Per il momento, proponiamo il nuovo assetto della Serie D così come sarebbe oggi, al lordo di fusioni e vendite di titoli sportivi che, eventualmente, saranno annunciati dalla Lega Nazionale Dilttanti per la ratifica effettiva. Sono 164 le aventi diritto all'iscrizione alla prossima Serie D 2019-2020. La regione Lombardia comanda grazie alla presenza di ben 25 squadre, seguita a distanza da Veneto con 16 e dalla Toscana con 14 club.

Abruzzo: Avezzano, Chieti (neopromossa), Francavilla, Vastese, Real Giulianova, San Nicolò Notaresco e Pineto
Basilicata: Fc Francavilla e Grumentum Val D'agri (neopromossa)
Calabria: Castrovillari, Corigliano (neopromossa), Cittanovese, Palmese e Roccella
Campania: San Tommaso (neopromossa), Giugliano (neopromossa), Nola, Portici, Savoia, Sorrento, Turris, Gelbison, Nocerina e Paganese (retrocessa dalla Serie C)
Emilia Romagna: Axys Zola, Mezzolara, Progresso Casalmaggiore (vincete play-off nazionali di Eccellenza), Forlì, Sammaurese, Savignanese, Modena, Fiorenzuola, Vigor Carpaneto, Alfonsine (neopromossa), Correggese (neopromossa), Lentigione e Reggiana
Friuli Venezia Giulia: Chions, San Luigi (neopromossa) e Cjarlins Muzane
Lazio: Cassino, Aprilia Racing, Latina, Albalonga, Ladispoli, Ostiamare, Pro Calcio Tor Sapienza (neopromossa), Sff Atletico, Team Nuova Florida (neopromossa), Trastevere, Vis Artena, Flaminia e Monterosi
Liguria:  Lavagnese, Ligorna, Sanremese, Fezzanese, Savona e Vado (neopromossa)
Lombardia: Brusaporto (neopromossa), Caravaggio, Pontisola, Scanzorosciate, Villa D'Almé, Virtus Bergamo, Adrense, Breno (vincete play-off nazionali di Eccellenza), Calvina, Ciliverghe Mazzano, Rezzato, Crema, Nibionnoggiono (neopromossa), Fanfulla, Folgore Caratese, Seregno, Arconatese, Inveruno, Milano City, Pro Sesto, Tritium (vincete play-off nazionali di Eccellenza), Mantova, Sondrio, Caronnese e Castellanzese (neopromossa)
Marche: Jesina, Montegiorgio, Porto Sant'Elpidio (vincete play-off nazionali di Eccellenza), Matelica, Recanatese, Sangiustese, Tolentino (neopromossa) e Fano (retrocesso dalla Lega Pro)
Molise: Campobasso e Vastogirardi (neopromossa)
Piemonte: Casale, Bra, Cuneo (retrocessa dalla Serie C), Fossano (neopromossa), Chieri, Verbania (neopromossa) e Borgosesia
Puglia: Team Altamura, Bitonto, Gravina, Brindisi (vincete play-off nazionali di Eccellenza), Fasano, Bisceglie (retrocessa dalla Serie C), Fidelis Andria, Cerignola, Casarano (neopromossa), Nardò e  Taranto
Sardegna: Muravera (neopromossa), Lanusei, Budoni, Latte Dolce e Torres
Sicilia: Licata (neopromossa), Gela, Acireale, Biancavilla (vincete play-off nazionali di Eccellenza), Troina, Fc Messina, Acr Messina, Marina Di Ragusa (neopromossa) e Marsala
Toscana: Montevarchi, Sangiovannese, Grassina (neopromossa), San Donato Tavarnelle, Scandicci, Gavorrano, Grosseto (neopromossa), Ghivizzano, Real Forte Querceta, Seravezza, Ponsacco, Tuttocuoio, Prato e Aglianese
Trentino Alto Adige: Virtus Bolzano, Dro Alta Garda (neopromossa) e Levico Terme
Umbria: Bastia, Cannara, Foligno (neopromossa) e Trestina
Veneto: Belluno, Union Feltre, Campodarsego, Este, Luparense (neopromossa), Adriese, Delta Porto Tolle, Montebelluna, Clodiense, Mestre (vincete play-off nazionali di Eccellenza), Cartigliano, Ambrosiana, Caldiero Terme (promossa grazie alla Coppa Italia Dilettanti), Vigasio (neopromossa), Villafranca e Virtus Verona (retrocessa dalla Serie C)
Stato di San Marino: San Marino