La classifica dei cannonieri della serie B: in quattro hanno fatto meglio di Luca Vido

12.11.2018 16:11 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 501 volte
La classifica dei cannonieri della serie B: in quattro hanno fatto meglio di Luca Vido

Una doppietta contro il Verona vale nuovamente, ad Alfredo Donnarumma, la vetta solitaria della classifica marcatori con 9 centri, staccando Mancuso del Pescara, rimasto a secco, che resta secondo a quota 7. Da segnalare anche, nella dodicesima giornata, la doppietta di Tutino, che sale a quota 5 insieme a Finotto, autore di una tripletta, e Bocalon, a segno contro lo Spezia. Di seguito la classifica aggiornata:

9 gol: Donnarumma (Brescia)

7 gol: Mancuso (Pescara)

6 gol: Coda (Benevento), Palombi (Lecce)

5 gol: Mancosu (Lecce), Nestorovski (Palermo), Vido (Perugia), Bocalon (Salernitana), Tutino (Cosenza), Finotto (Cittadella)

4 gol: Morosini (Brescia), Pazzini (Verona)

3 gol: Traijkovski e Puscas (Palermo), Mokulu (Carpi), Kragl (Foggia), Monachello (Pescara), Maniero (Cosenza), Firenze e Simy (Crotone), La Mantia e Falco (Lecce), Iori (Cittadella), Di Mariano (Venezia), Cappelletti (Padova), Diamanti (Livorno), Melchiorri e Verre (Perugia), Brosco (Ascoli), Torregrossa (Brescia).

2 gol: Cocco, Del Sole e Gravillon (Pescara), Ravanelli, Bonazzoli, Capello e Mazzocco (Padova), Tabanelli e Venuti (Lecce), Pierini e Galabinov (Spezia), Bandinelli, Asencio e Insigne (Benevento), Strizzolo (Cittadella), Mogos e Brighenti (Cremonese), Di Tacchio e Casasola (Salernitana), Cicerelli, Camporese, Galano, Deli, Tonucci, Mazzeo e Gerbo (Foggia), Citro e Bentivoglio (Venezia), Budimir (Crotone), Cavion e Ninkovic (Ascoli), Giannetti (Livorno), Crimi e Galabinov (Spezia), Zaccagni, Henderson e Caracciolo (Verona), Tremolada (Brescia), Salvi e Moreo (Palermo), Concas (Carpi).

1 gol: Rhoden, Faraoni, Nalini, Benali, Spinelli e Molina (Crotone), Mazzotta, Bellusci, Struna, Jajalo, Falletti e Murawski (Palermo), Bisoli, Dall'Oglio e Tonali (Brescia), Espeto, Terranova, Castrovilli, Claiton, Migliore e Arini (Cremonese), Geijo, Segre e Domizzi (Venezia), Ardemagni, Ganz e Ngombo (Ascoli), Castiglia, D. Anderson, Jallow, Mazzarani e Pucino (Salernitana), Loiacono e Chiaretti (Foggia), Fiamozzi (Lecce), Jelenic, Poli, Arrighini, Pasciuti e Vano (Carpi), Brugman, Pepin e Crecco (Pescara), Baez e Baclet (Cosenza), Ricci, Tello, Volta, Maggio, Improta, Viola e Letizia (Benevento), Scappini, Proia e Schenetti (Cittadella), Porcino, Raicevic e Di Gennaro (Livorno), Gyasi, Bidaoui, Maggiore, Okereke e Bartolomei (Spezia), Laribi, Almici, Colombatto, Matos e Di Carmine (H. Verona), Dragomir, Kingsley, Falasco e El Yamiq (Perugia), Clemenza e Cisco (Padova).