L'Under 16 del Perugia batte l'Ascoli con le reti di Mangiaratti e Pareggi

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 60 volte
L'Under 16 del Perugia batte l'Ascoli con le reti di Mangiaratti e Pareggi

PERUGIA: Cerbini, Pomerani, Calosci, Bacchi (9′ st Giustini), Baldoni, Tozzuolo, Mangiaratti (1′ st Corrado), Continella (19′ st Sgrò), Zuppel (9′ st Pareggi), Corradini, Finetti (19′ st Fiki). A disp.: Conte, Giustozzi, Busini, Sorbelli. All. Migliorelli

ASCOLI: Carfagna, Cifani (6′ st Ambanelli – 32′ st Bontà), Azzarito, Scafetta, Olivi, Donzelli, Romanici (1′ st Mancini), Doko, Arcangeletti, Persiani (26′ st Sciarretta), Planamente (26′ st Nociaro). A disp.: Acciaccaferri, Acciarri, Calvaresi, Eleuteri. All. Beati

ARBITRO: Camilli di Foligno (Bicchielli di Foligno – Luppo di Perugia)

RETI: 6′ pt Mangiaratti, 41′ pt Arcangeletti (A), 27′ st Pareggi (nella foto di due marcatori)

PERUGIA – Un gran goal di Pareggi consente all’Under 16 di Migliorelli di battere l’Ascoli 2-1 e di portare a tre la striscia di risultati utili consecutivi. Numeri a parte, è la buona prestazione dei ragazzi biancorossi che dà continuità alle altre delle settimane precedenti.

Pronti via e Perugia subito in gol con Mangiaratti che appena entrato in area batte il portiere avversario con un diagonale di destro. L’Ascoli prova a reagire ma i biancorossi chiudono tutti gli spazi. Anzi è il Perugia che sfiora il raddoppio con Zuppel che sbaglia un goal di piatto destro, su un cross dalla sinistra, a pochi metri dalla porta. Allo scadere del primo tempo l’Ascoli perviene al pareggio con Arcangeletti che raccoglie una palla vagante fuori area e con un tiro di prima intenzione batte Cerbini.

Nella ripresa viene fuori la voglia di vincere del Perugia che prima sfiora il vantaggio con Corrado e Corradini e poi lo ottiene con un gran goal di Pareggi che su una palla a mezz’aria nata da un rimpallo si inventa una mezza rovesciata che batte il portiere Carfagna facendo esplodere di gioia la panchina biancorossa. Da segnalare anche un goal annullato per fuorigioco ad un giocatore biancorosso.

Con questa vittoria il Perugia sale a quota 16 punti, al quarto posto in classifica, mentre l’Ascoli rimane ferma a 11.