"Jack" e "Becca", la bella esperienza dei due perugini da Canale 5 al calcio-spettacolo in carcere

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 376 volte
Fonte: Antonello Menconi
"Jack" e "Becca", la bella esperienza dei due perugini da Canale 5 al calcio-spettacolo in carcere

Jack e Becca sono i due perugini dei quattro ragazzi che lo scorso capodanno sono saliti sul grande palco di Canale 5 con la canzone da discoteca dedicata a Papa Francesco e dopo la loro esperienza televisiva (in onda il prossimo inverno sul digitale terrestre), stanno girando l'Italia, dove vengono chiamati come ospiti, partecipando anche ad eventi di beneficenza. Per la prima volta i ragazzi sono entrati nel carcere di Terni per una  partita della solidarietà con altri vip.
Un match contro le barriere dell'isolamento. Organizzato dall'associazione GRUPPO IDEE, e la LOVE CUP, format di calcio spettacolo composto di personaggi del mondo della notte, attori della televisione e di cabaret, di giornalisti e rappresentanti delle forze dell’ordine, contro una rappresentativa della Casa Circondariale di Terni. L'incontro rientra nelle iniziative già intraprese con successo da da LOVE CUP è da Gruppo Idee presso altre case circondariali o di reclusione del Lazio, riscuotendo molti consensi. Per Jack e Becca è stata un'esperienza molto forte dove si sono trovati a confrontarsi con detenuti. "Una lezione di vita che ti fa riflettere molto, è un attimo a rovinarsi la vita" dice Becca, Jack :"Quando si è chiuso il cancello dietro di noi, ho avuto una sensazione strana... non è piacevole vedere molti giovani lì dentro, questa è un esperienza che consiglierei ai miei coetanei, ti fa capire tante cose". Tra i vip presenti l'attore Mario Ermito (Onore e Rispetto con Garko), l'attrice perugina Serena Saitta (prossimamente su Rai Due, con un nuovo programma), l'attrice Rita Rusciano, Cristian dei sequestratori (da Zelig), inoltre Chiara Guerra, Marcello Cuicchi, Fabrizio Pacifici, Alex Bucci, Roberta Gastaldi. Evento voluto fortemente dal direttore del carcere Chiara Pellegrini.