In attesa di scegliere l'allenatore per la sua Sir Safety, Sirci continua a rinforzare la squadra

11.06.2019 17:46 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
In attesa di scegliere l'allenatore per la sua Sir Safety, Sirci continua a rinforzare la squadra

Si completa il reparto dei palleggiatori della prossima stagione della Sir Safety Conad Perugia!

A far compagnia a capitan De Cecco in cabina di regia arrivano le qualità tecniche e fisiche e tutta l’esperienza del bielorusso di passaporto croato Tsimafei Zhukouski!

Classe ’89 cresciuto in Croazia con il Mladost Zagabria, Zhukouski completa il suo personale tour italiano (con tappe a Monza, Ravenna, Molfetta, Civitanova e Vibo Valentia intervallate da due stagioni in Germania con l’Unterhaching ed il Berlino) tornando in Umbria, nella regione che lo ha visto esordire nel Bel Paese nella stagione 2010-2011 con il San Giustino.

Lo ricorderanno i tifosi bianconeri, oltre che per le tante sfide di Superlega di queste stagioni, anche per aver portato Berlino alla Final Four di Chanpions League organizzata a Roma nel 2017 dalla società del presidente Sirci.

Atleta di indubbio valore tecnico al palleggio, completo in tutti i fondamentali potendo vantare un ottimo muro ed una battuta al salto pericolosissima, esperto conoscitore ormai della Superlega italiana, Zhukouski guida in cabina di regia anche la nazionale croata impegnata nella European Golden League e non nasconde grande gioia per l’approdo al PalaBarton:

“Sono molto contento di entrare a far parte di una delle migliori squadre nel mondo e sicuramente è un onore per me vestire questa maglia! Perché Perugia? Perché mi è piaciuto molto il progetto che la società mi ha proposto per il prossimo anno con l’idea di costruire una squadra con tredici giocatori di altissimo livello. In realtà la mia è stata una decisione facile, non ci ho pensato molto a firmare per Perugia!”.

Come detto per Zhukouski si tratta di un ritorno in Umbria.

“È vero, in Umbria a San Giustino ho vissuto la mia prima esperienza in Italia, il mio primo anno di pallavolo fuori dalla Croazia. Cosa posso portare a Perugia? Ho giocato sempre in campionati importanti, porto con me una buona esperienza e potrò aiutare la squadra in qualsiasi situazione. Conosco le mie qualità, non sono un secondo palleggiatore “classico”, dò sempre il massimo per il mio team, per il club e per i tifosi e sarò a disposizione della squadra sempre per ogni partita. Perugia è una squadra con tantissimi giocatori di livello mondiale, l’obiettivo della prossima stagione sarà quello di vincere più trofei possibili. Sicuramente saremo pronti per questa avventura e per regalare tanti soddisfazioni alla città di Perugia ed ai tifosi, sicuramente i migliori in Italia!”.

Decisamente soddisfatta anche la società bianconera per voce del direttore sportivo Stefano Recine:

“Siamo molto contenti perché mettiamo nel roster un giocatore esperto, con una carriera importante alle spalle, che ha fatto campionati di livello, che conosce perfettamente il nostro campionato e che parla perfettamente la nostra lingua. L’arrivo di Tsimafei ci permetterà di tenere molto alto il livello di lavoro ogni giorno in palestra e quello tecnico e tattico ogni volta che sarà utilizzato in campo”.

Con l’arrivo di Zhukouski, la Sir Safety Conad Perugia saluta Jonah Seif augurando al regista americano le migliori fortune per il proseguo della carriera.