I medici della Serie B chiedono più tempo prima di tornare in campo

26.03.2020 14:26 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
I medici della Serie B chiedono più tempo prima di tornare in campo

Regna ancora tanta incertezza circa la ripresa degli allenamenti delle squadre. Il Perugia ha fissato il ritrovo, per ora, il 4 aprile, ma con la possibilità di cambiare ancora la data. In questi giorni si sono ritrovati, con una conference call i medici della cadetteria e la Lega di B per fare il punto della situazione Coronavirus. I referenti sanitari delle società hanno analizzato il momento delicato e hanno intenzione di stare comunque vicini ai propri calciatori, facendogli sentire il loro supporto morale. L’idea è che la situazione andrà ancora per le lunghe e difficilmente si tornerà in campo nel breve periodo. Come riporta tuttomercatoweb.com il 31 marzo è previsto un nuovo aggiornamento tra le parti. Se si tornerà in campo, comunque non prima del 3 aprile, accadrà soltanto dinanzi a zero possibilità di rischi. La B predica grande prudenza. E tra i medici serpeggia anche la sensazione che i campionati potrebbero non ripartire.