Gran successo per l'iniziativa "eSPORTazione", la festa dello sport sangiustinese

07.09.2019 14:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Gran successo per l'iniziativa "eSPORTazione", la festa dello sport sangiustinese

Centinaia sono state le magliette colorate delle varie società che martedì 3 settembre hanno invaso la centralissima piazza del Municipio a San Giustino. Un successo anche la seconda edizione di eSPORTazione, la festa dello sport sangiustinese riproposta dall’amministrazione comunale visto il responso positivo della prima edizione. Lo sport come comune denominatore; lo sport praticato, quello organizzato e raccontato. A presentare l’evento, sul palco quest’anno è salito Valerio Rebiscini: dieci, in totale, gli sport rappresentati tanto da avere una situazione piuttosto omogena nel territorio comunale di San Giustino. “Siamo soddisfatti dell’ottima riuscita dell’evento – commenta l’assessore Andrea Guerrieri – ed è stata un’importante occasione offerta alle società per mettersi in mostra. Salite nel palco, oltre ad aver ricevuto una targa in ricordo della serata, le realtà sportive hanno avuto la possibilità di farsi conoscere al pubblico e di condividere programmi e progetti per l’imminente avvio della stagione sportiva, ricevendo “una pacca sulla spalla” (slogan pure della serata) da parte dell’amministrazione comunale sotto forma di un riconoscimento consegnato da personaggi del territorio che si sono contraddistinti negli anni nelle varie discipline sportive, o che lo sport lo hanno semplicemente raccontato”. E l’assessore Guerrieri aggiunge. “Soddisfatti pure per l’ottima risposta avuta dal pubblico: appuntamento, quindi, al settembre 2020”. Oltre alle società sportive sono stati consegnati dei riconoscimenti ad alcuni personaggi per i risultati sportivi conseguiti sia nel passato che nel presente e sono: Marco Cannovino, Anita Vannetti, Andrea Cravotta, Alberto Polchi, Benito Cecconi, Katia Alcherigi, Omar Leminci, Francesco Corsini, Andrea Marconi, Mario Calagreti, Giulia Calderini, Antonello Celestini, Franco Gualtieri, Alessio Polidori e Lorenzo Flavi.