Gran successo a Perugia per il campionato regionale individuale silver di ginnastica artistica

19.02.2020 11:59 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Gran successo a Perugia per il campionato regionale individuale silver di ginnastica artistica

A Perugia, nella palestra “Lino Spagnoli”, la protagonista assoluta è stata la ginnastica artistica maschile, con la prima prova del Campionato Individuale regionale Silver dei vari livelli LA, LB, LC, LD e LE. La manifestazione è stata organizzata nei minimi dettagli dalla società padrona di casa Braccio Fortebraccio. Gli atleti scesi in pedana sono stati all’incirca 50 e hanno degnamente rappresentato le varie categorie, Allievi, Junior e Senior nelle varie fasce per ogni livello. Si è registrata quindi la conferma del buon andamento della sezione maschile della ginnastica artistica a livello di numeri e di risultati considerando lo scorso anno. Nel primo pomeriggio si è disputata la gara LA a parte, con relativa premiazione, essendo la categoria che ha contato più ginnasti. A seguire tutti gli altri programmi, quindi da quello più semplice a quello più complesso su sei e cinque attrezzi tra corpo libero, volteggio, parallele asimmetriche, sbarra, anelli, cavallo con maniglie e minitrampolino. Le società partecipanti sono state 9 e provenienti in pratica un po’ da ogni angolo della nostra Umbria: Braccio Fortebraccio Perugia, CJG Tifernate Città di Castello, CLT Terni, Eunice Marsciano, Ginnastica Artistica Ponte San Giovanni, per la prima volta in questa sezione, Ginnastica Terni, Junior Ginnastica Libertas Perugia, anch’essa al debutto, La Fenice Spoleto e Spring Team Amelia.

Per quello che riguarda la categoria LA Allievi 1, 1^ posizione per Emanuele Catalucci (Spring Team), 2^ per Davide Diana (Junior Libertas) e 3^ per Tiziano Mastrodicasa (Fortebraccio); negli Allievi 2, 1^ per Riccardo Paolucci (Ginnastica Terni), 2^ per Egor Pentiricci (Fortebraccio) e 3^ per Alessandro Paretovic (La Fenice); negli Allievi 3, 1^ per Filippo Riccardo Matasel (Eunice) e 2^ per Jacopo Alunni (Fortebraccio); mentre considerando la Junior 1, 1^ per Gabriele Maria Tortoioli dell’Artistica Ponte San Giovanni.

Prendendo in considerazione il programma LB Allievi 2, troviamo 1° Edoardo Ciubotaru della Spring Team; negli Allievi 3, 1° Nicolò Farinazzo (Junior Libertas), 2° Leonardo Telari (Ginnastica Terni) e 3° Valerio Paolucci (La Fenice); negli Junior 1, 1° Nicola Ceglioni (Artistica Ponte San Giovanni) e 2° Arlind Bishja (La Fenice); negli Junior 2, 1° Luca Rellini, 2° William Stanley Thurston (entrambi Eunice) e 3° Flavio Pasquini (CJG Tifernate).

Parlando della categoria LC Allievi 1, sul 1° gradino del podio è salito Marco Del Furia del CLT; negli Allievi 2, sul 1° Pietro Giunti (La Fenice) e sul 2° Emanuel Marku (CLT); negli Allievi 3, sul 1° Marco Battaglia, sul 2° Alessio Nullo (entrambi CLT) e sul 3° Pietro Bencivenni (La Fenice); negli Junior 2, sul 1° Salvatore d’Ippolito (La Fenice) e sul 2° Matteo Francescangeli (Ginnastica Terni).

Per ciò che concerne il programma LD, monopolio assoluto della Fortebraccio: negli Allievi 2, la 1^ posizione è stata conquistata da Simone Maci e nel programma Allievi 3, 1^ posizione Cristian Peverini, 2^ Djavan Dennis e 3^ Emanuele Galatà.

Infine nel livello di eccellenza LE, negli Junior 2, 1° posto per la performance di Matteo Fiore della società Fortebraccio sia nel corpo libero che nel volteggio; tra i Senior, 1° posto per l’esibizione di Giorgio Sisti (Eunice) oltre che nei due attrezzi anche nelle parallele.

I giovani ginnasti si sono esibiti di fronte a Irene Bragoni (giudice al corpo libero), Gianmarco Arcangeli (minitrampolino e sbarra), Alessandro Ceglioni (parallele pari e cavallo con maniglie/fungo) e Fabio Terradura (volteggio e anelli).

Alle varie premiazioni erano presenti la presidente Antonella Piccotti e la consigliera Emanuela Conti del Comitato Regionale Umbria della FGI e la presidente di giuria Irene Bragoni.

C’è grande attesa da parte dei ginnasti e dei loro tecnici per le seconde prove, che si svolgeranno a Terni, in cui consolidare o migliorare le proprie posizioni in classifica, ma bisognerà aspettare il 28 marzo.