Gli impegni nel fine settimana delle squadre del Cus Perugia di rugby

26.04.2019 11:01 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Gli impegni nel fine settimana delle squadre del Cus Perugia di rugby

Ultima partita di campionato per la Barton rugby Perugia che si è già assicurata la salvezza e quindi la possibilità di disputare anche la prossima stagione il campionato di serie A. Domenica 28 aprile, alle 15.30, i biancorossi allenati dal coach Alessandro Speziali affronteranno nel campo di Pian di Massiano i toscani del Cavalieri Prato. “Giochiamo per guadagnarci definitivamente il quarto posto in classifica – commenta Speziali –. Se non vinciamo rischiamo che ci scavalchi o Pesaro o Alghero visto che le due squadre, nostre dirette rivali per questa posizione, si affrontano in uno scontro diretto. Ci teniamo a fare bene davanti al nostro pubblico e salutarlo nel migliore dei modi. Il Prato è secondo a pari merito con Catania e verrà a Perugia per prendersi il bonus e certificare la seconda posizione. Verrà fuori una bella partita dove entrambi ci giocheremo il tutto per tutto”.

Nella giornata di domenica non sarà però solo la Barton a scendere in campo. Anche le altre formazioni del club perugino avranno il loro bel da fare per concludere al meglio i rispettivi campionati.

In serie C2, girone Umbria-Marche-Abruzzo, la squadra cadetta del Rugby Perugia si scontrerà fuori casa contro il Rugby Pesaro, alle 12, nella terza giornata di ritorno. “Una partita importante – spiega il coach Giorgio Gabrielli – per dare continuità alla vittoria di domenica scorsa a Castello”.

Nel campionato femminile le Donne Etrusche rugby si confronteranno con il Rugby Bologna, alle 15.30 al Villaggio del giovane di Castiglion Fiorentino. “Sarà una partita combattuta – già avverte il tecnico Federico Villanacci – e le due squadre si affronteranno a viso aperto. Le Etrusche non hanno niente da perdere o da guadagnare ai fini della classifica, ma reduci da due successi consecutivi, con Ferrara e Bisenzio, proveranno a continuare la striscia positiva. Bologna, invece, ha ancora in ballo il terzo posto in classifica, essendo a pari punti con le Belve neroverdi aquilane. Insomma sarà una domenica di grande rugby”.

A Foligno giocherà, invece, l’Under 14. “Abbiamo ancora un paio di tornei da disputare – ha ricordato l’allenatore Matteo Giorgetti –. Il Foligno è al momento la squadra più in forma tra le under 14 umbre e ha molte buone individualità, soprattutto tra i ¾. Noi abbiamo dalla nostra l’incremento ulteriore dei tesserati con quattro nuovi ragazzi che sono completamente nuovi a questo sport, ma stanno imparando in fretta”.

Infine, giornata molto importante per il Minirugby che per la prima volta si recherà fuori regione per giocare un prestigioso torneo a Rieti, il 16esimo Memorial ‘Filippo Carucci’, riservato alle categorie Under 6, Under 8, Under 10 e Under 12. L’evento sportivo organizzato dall’Asd Arieti rugby Rieti 2014 si terrà sul verde prato del ‘Fulvio Iacoboni’. “Andiamo a Rieti – commenta il responsabile Gianluca Mencaroni – con tanta voglia di divertirci. Ci presentiamo insieme alla società Orvietana rugby con cui quest'anno abbiamo giocato insieme la maggior parte dei raggruppamenti e dei tornei”. All’appuntamento abruzzese sono attesi circa 700 ragazzi provenienti da tutto il centro Italia.