Festa per la Rari Nantes Perugia di pallanuoto per la promozione in serie B!

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 70 volte
Festa per la Rari Nantes Perugia di pallanuoto per la promozione in serie B!

Sono stati ricevuti a Palazzo dei Priori questo pomeriggio gli atleti della squadra maschile di pallanuoto Libertas Rari Nantes, accompagnati dall’allenatore Ugo Marinelli, dal Vice allenatore Massimo Arcangeli, dal Presidente Paolo Riccini Ricci, dal responsabile settore pallanuoto Fabrizio Magnoni e dai dirigenti Andrea Corradi, dal responsabile della prima squadra e dell’under 20 Paolo Cimbali, Luca Bartocci responsabile del settore giovanile,Jean Cicchi, responsabile marketing. Ad accoglierli e complimentarsi con loro per la recente promozione in serie B, in anticipo rispetto alla fine del campionato, l’assessore allo Sport Emanuele Prisco e il Vice Sindaco Urbano Barelli. La Libertas Rari Nantes maschile approda dunque in B, ma da segnalare anche i risultati raggiunti dalla squadra femminile, che milita nella serie cadetta, e dal settore giovanile, da cui sono partiti atleti per la nazionale (Arcangeli e Milletti). L’assessore Emanuele Prisco ha formulato i complimenti dell’Amministrazione comunale e della città alla Libertas per il risultato ottenuto: “ci tenevamo per questo ad ospitarvi nel palazzo comunale per dare veste istituzionale alla promozione in B. La squadra biancorossa, infatti, è riuscita a tenere alto il nome di Perugia a livello nazionale, ottenendo il giusto riconoscimento spettante ad un gruppo e ad una società che da anni lavorano seriamente. In bocca al lupo per la sfida durissima che vi attende il prossimo anno”.

Il presidente Riccini Ricci ha espresso l’auspicio che l’altalena tra serie B e serie C possa finalmente interrompersi, perché il torneo cadetto è la categoria che spetta alla squadra ed alla società, da anni al lavoro soprattutto nell’ambito del settore giovanile.

Una promozione, dunque, meritata e cui si vuole dare seguito per puntare sempre più in alto senza porsi dei limiti.

Infine chiusura di incontro con le parole del vice sindaco Barelli, per l’occasione anche nella veste di tifoso numero uno della squadra. “La città è orgogliosa di voi – ha detto – pur non avendo il mare né le condizioni favorevoli, questo gruppo è riuscito nell’impresa di tornare in serie B. Credo che la città abbia bisogno di esperienzE positive come la vostra: non bisogna vivere mai di rendita, ma dobbiamo essere in grado di riscattarci tenendo alta la bandiera di Perugia intesa come comunità. Insomma dobbiamo tutti essere ambiziosi ed intraprendenti per il bene collettivo”. Ed in questo la pallanuoto può essere maestra di vita, essendo una disciplina che più di tante altre richiede impegno e passione. Impegno e passione che i ragazzi, tutti perugini e dilettanti in un torneo professionistico, hanno dimostrato appieno di avere.

Al termine dell’incontro la squadra ha fatto dono ai rappresentanti del comune di tre t-shirt.

Questi gli atleti che fanno parte della squadra maschile Libertas Rari Nantes:

Lorenzo Di Meo; Marco Pennicchi; Nicolò Cimbali; Enrico Calandra; Francesco Testi; Tommaso Milletti; Giacomo Fornaciari Da Passano; Jacopo Corradi; Francesco Barelli; Edoardo Biancalana; Edoardo Arcangeli; Giorgio Barelli; Matteo Cimbali;Giammarco Bartocci; Mattia Milletti; Tommaso Rossi; Giorgio Calandra; Mattia Di Monte; Gianmaria Pellegrini.