E' tutto pronto: alle 18 in campo Sir Safety Conad Perugia-Lube Civitanova per la Superlega di volley maschile

12.01.2019 16:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
E' tutto pronto: alle 18 in campo Sir Safety Conad Perugia-Lube Civitanova per la Superlega di volley maschile

Sir Safety Conad Perugia - Cucine Lube Civitanova

PRECEDENTI: 34 (17 successi per parte)
EX: Marko Podrascanin a Civitanova dal 2008 al 2016, Fabio Ricci a Civitanova nel 2012-2013 (dal 4/12/12).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Luciano De Cecco – 1 muro vincente ai 200, Marko Podrascanin – 5 muri vincenti ai 600 (Sir Safety Conad Perugia); Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Carriera: Dore Della Lunga – 7 attacchi vincenti ai 1000, Nicholas Hoag – 6 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Enrico Cester – 12 punti ai 1900, Jiri Kovar – 4 punti ai 1600 (Cucine Lube Civitanova).


Fabio Ricci (Sir Safety Conad Perugia): “Domani c’è quella che, per definizione, è una ‘partita importante’. Lo è per tanti motivi. Per riprendere a vincere ed a far punti, per tenere dietro in classifica la Lube che ci tallona ad un punto e nello stesso tempo per non perdere terreno da Trento capolista. E poi è importante per noi per riprendere a giocare bene, a macinare la nostra pallavolo, ad intraprendere nuovamente il ruolino di marcia che avevamo prima. Sarà una partita dura ovviamente perché la Lube è forte ed ha in più Kovar che può dar loro una grande mano in posto quattro. Ma siamo davanti alla nostra gente e vogliamo tutti tornare alla vittoria”.
Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova): "Torniamo a giocare in un palasport che conosciamo molto bene, teatro di tante battaglie e già assaggiato in questa stagione nella Finale terzo posto di Supercoppa. Stavolta, però, si gioca per il campionato e sarà una sfida fondamentale per la classifica, tra le due squadre al secondo e terzo posto, divise soltanto da un punto. Vogliamo riscattare il ko casalingo nel match di andata e provare il sorpasso in graduatoria, servirà una grande Lube per ottenere questo traguardo, in trasferta e contro una formazione che vorrà rifarsi dopo la sconfitta di Trento. Da parte nostra vogliamo confermare la nostra crescita e proseguire la serie di vittorie, domani sarà il primo appuntamento di un difficile trittico di sfide lontano da casa e conquistare un buon risultato a Perugia sarebbe un ottimo inizio".