E' iniziata l'estate calda del pallone: tante squadre a rischio! Non solo il Palermo...

25.06.2019 18:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
E' iniziata l'estate calda del pallone: tante squadre a rischio! Non solo il Palermo...

Un’altra estate tribolata: non c’è niente da fare e come scrive la Gazzetta dello Sport, il calcio italiano non riesce mai a vivere momenti tranquilli. In Serie B e C, tanto per cambiare, è ancora caos per le iscrizioni. Non solo Palermo, il caso più eclatante (col Venezia spettatore interessato), al piano di sotto ci sono già state tre rinunce: Albissola, Siracusa e Lucchese. Ma rischiano anche Arzachena e Foggia. Questione di bilanci poco chiari e di documenti non in regola, a cominciare dalle fidejussioni che andavano presentate entro la mezzanotte di ieri.

Per molte società è cominciata una corsa contro il tempo: il 3 e 4 luglio la Covisoc si riunirà per promuovere o bocciare, il giorno dopo via alle domande per riammissione e ripescaggi (sperano una decina di club, alcuni di grandi tradizioni con Mantova e Modena), l’8 luglio scadrà il termine per i ricorsi e finalmente, il 12 luglio, il Consiglio federale darà i verdetti definitivi. Quel giorno saranno definiti gli organici dei campionati, l’unica certezza è il numero delle squadre: la B avrà 20 squadre, la C tornerà a 60, divise in tre gironi.