Domani la Sir Safety si gioca a Trento l'accesso alla finale scudetto del volley maschile

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 130 volte
Domani la Sir Safety si gioca a Trento l'accesso alla finale scudetto del volley maschile

Si gioca domani alla BLM Group Arena di Trento gara 4 di semifinale Play Off Scudetto UnipolSai 2018. La Diatec Trentino affronterà la Sir Safety Conad Perugia andando a caccia della vittoria in grado di pareggiare i conti ed al tempo stesso di annullare la prima opportunità degli avversari per chiudere la serie (al meglio delle cinque partite). Fischio d’inizio previsto per le ore 18: diretta su Radio Dolomiti e live streaming su Lega Volley Channel all’indirizzo www.elevensports.it/superlega.
QUI DIATEC TRENTINO I gialloblù affrontano la quarta sfida del confronto di Semifinale con la necessità della vittoria per non arrestare la propria corsa Scudetto proprio in questo weekend. Gara 2 e gara 3 hanno ribadito come Lanza e compagni possano giocare alla pari con il quotato avversario; in questo caso avranno dalla loro anche il fattore campo che nei precedenti undici incontri di Semifinale con Perugia è sempre stato rispettato (6 vittorie casalinghe di Trento e 5 di Perugia fra 2015, 2017 e 2018).
“Per quanto fatto durante le prime tre partite della serie, abbiamo dimostrato di meritarci di giocare questa gara 4 di fronte al nostro pubblico – ha dichiarato l’allenatore Angelo Lorenzetti presentando l’appuntamento - . Vogliamo viverla al massimo, come una grande opportunità per provare a ridurre ulteriormente le distanze fra le due formazioni e per dimostrare che ci crediamo sino in fondo. Perugia è una grande squadra e arriverà a Trento sicuramente galvanizzata dalla qualificazione alla Final Four di Champions League; noi cercheremo di metterla subito in difficoltà mostrando subito un atteggiamento determinato e un grande spirito di squadra: armi che ci hanno già fatto vincere gara 2 e che possono spingerci oltre i nostri limiti”.
Il tecnico della Diatec Trentino utilizzerà gli ultimi due allenamenti alla BLM Group Arena prima di gara 4 (uno nel pomeriggio di oggi, l’altro di rifinitura nella mattinata di domenica) per decidere quale sestetto utilizzare; nel match di Champions di mercoledì sera contro Civitanova, l’opposto Luca Vettori ha infatti confermato di aver recuperato la perfetta forma fisica e rappresenterà un’alternativa in più nella scelta. Il match di domenica sarà la 47a partita stagionale di Trentino Volley, la 762a ufficiale della sua storia, la 110a nei Play Off Scudetto (bilancio 66 vinte e 43 perse), dove dal 2011 in poi ha perso solo quattro volte in casa su 32 incontri disputati: gli unici ko contro Modena (0-3 in gara 1 dei quarti di finale 2014, 2-3 in gara 2 e 1-3 gara  di semifinale 2016) e Civitanova (2-3 in gara 2 di finale 2017).
UNA VITTORIA E QUATTRO SCONFITTE NELLE PRECEDENTI GARA 4 DI SEMIFINALE Trentino Volley in passato ha già disputato cinque volte (su quindici precedenti partecipazioni complessive) una gara 4 di Semifinale Play Off Scudetto, cogliendo una vittoria e quattro sconfitte. L’unico successo è relativo al 3-2 imposto a domicilio alla Lube nella serie 2010, mentre i quattro ko sono riferiti al 2-3 al PalaTrento nella serie 2006 con Treviso, all’1-3 al PalaPanini nella serie 2011 ed al PalaTrento nel 2016 contro Modena e allo 0-3 al PalaEvangelisti nella serie 2017 proprio contro Perugia.
GLI AVVERSARI La Sir Safety Conad Perugia sale a Trento per la terza volta in questa stagione per cercare di sfruttare la prima opportunità per chiudere la serie. Dopo aver ritrovato il vantaggio grazie al successo in gara 3, gli umbri proveranno quindi a violare per la prima volta mei Play Off la BLM Group Arena (impresa mai riuscita in sei precedenti gare) per conquistare l’accesso alla terza finale della storia societaria. La squadra di Bernardi arriva all’appuntamento reduce dalla lunga trasferta di Novosibirsk, dove ha ottenuto i due set che ne hanno certificato la presenza, per la seconda stagione consecutiva, nella Final Four di Champions League. Da Perugia è previsto l’arrivo di oltre duecento tifosi, che verranno collocati, come già accaduto in gara 2, nella curva est.
I PRECEDENTI Alla BLM Group Arena di Trento si giocherà l’ottava sfida stagionale fra Diatec Trentino e Sir Safety Conad Perugia, la ventottesima di sempre. Il bilancio riferito all’annata agonistica in corso parla in favore degli umbri per 6-1 (unica vittoria gialloblù però proprio a Trento in gara 2), ma quello complessivo sorride invece a Trentino Volley per 15-12. Nell’impianto di via Fersina, gli ospiti hanno ottenuto appena due vittorie su tredici precedenti , rompendo lo scorso 4 febbraio, grazie al successo per 3-0, una serie negativa di otto sconfitte consecutive. Nei Play Off Scudetto la sfida è andato già in scena ben undici volte, con sei vittorie trentine e cinque umbre.
LA SERIE Sir Safety Conad Perugia avanti 2-1 nella serie di Semifinale che si gioca al meglio delle cinque partite, in virtù del 3-1 maturato al PalaEvangelisti in gara 1 il 29 marzo con parziali di 25-23, 18-25, 25-23, 25-22, del 3-2 ottenuto al PalaTrento dai padroni di casa in gara 2 l’1 aprile con punteggi di 30-28, 20-25, 25, 19, 25-22, 15-10 e del 3-2 di Perugia in Umbria del 7 aprile con punteggi di 25-27, 25-13, 21-25, 25-17, 15-13. Domenica gara 4, che potrebbe essere l’ultima del confronto solo in caso di vittoria della squadra di Bernardi; qualora la Diatec Trentino facesse suo anche l’incontro di domani, sarà necessaria pure gara 5 che si disputerà nuovamente al PalaEvangelisti mercoledì 18 o giovedì 19 aprile sempre alle 20.30. Chi passerà il turno troverà in Finale (anche questa serie sarà al meglio delle cinque partite, prenderà il via il 22 aprile) la vincente della sfida Civitanova-Modena che vede avanti 2-1 i marchigiani (domenica gara 4 al PalaPanini).
GLI ARBITRI La partita sarà diretta da Giorgio Gnani, primo arbitro di Ferrara, ed Alessandro Tanasi, secondo fischietto di Noto (Siracusa). Per Gnani, di ruolo dal 1997 ed internazionale dal 2009, ventunesima gara stagionale in SuperLega; quattro di queste sono riferite a Trentino Volley, sempre vincente: per 3-1 in casa su Castellana Grotte il 28 ottobre, a Frosinone contro Sora il 13 dicembre ed il 21 gennaio a Verona e per 3-0 il 24 marzo al PalaTrento sempre contro Verona. Per Tanasi, in massima categoria dal 2002, si tratterà invece della quindicesima direzione 2017/18; solo una di queste ha visto protagonista Trento: sconfitta casalinga per 1-3 contro Civitanova il 14 gennaio.