Da Ponte San Giovanni a Lama per arrivare sino alle prossime Olimpiadi a Rio de Janeiro

06.04.2016 06:27 di Antonello Menconi   Vedi letture
Da Ponte San Giovanni a Lama per arrivare sino alle prossime Olimpiadi a Rio de Janeiro

L'avevamo vista correre in Umbria e la rivedremo alle Olimpiadi di Rio de Janeiro, in Brasile, protagonista delle prossime Olimpiadi. Lei è Claudette Mukasakindi, nata il giorno di Natale del 1982 e tesserata per l'Atletica 2005 Siena. Il 6 ottobre del 2013 fu la grande protagonista della Maratonina Lamarina, vincendo la gara femminile sulla distanza di 13 chilometri e 800 metri con il tempo di 49 minuti e 8 secondi, precedendo Alessandra Testa, Emanuela Martinelli, Lorena Brusamento, Francesca Scarselli e Silvia Tamburi. Ancor prima, il 19 settembre 2010 aveva trionfato a Ponte San Giovanni alla Maratonina del Campanile con il tempo di un'ora 14 minuti e 45 secondi. Allora si impose su Salina Jebet, Asnae Ghislane, Paola Garinei, Francesca Dottori ed Irene Enriquez. Domenica scorsa alla Firenze Half Marathon Vivicittà, Claudette Mukasakindi ha vinto la gara con il tempo di un'ora 16 minuti e 26 secondi, facendo segnare il tempo minimo per poter andare alle Olimpiadi e difendere i colori del Ruanda. La vedremo quindi in gara nella Maratona olimpica.