Da 50 ore in gara il perugino Filippo Poponesi ha percorso 118 miglia in Minnesota ed è al diciannovesimo posto

29.01.2020 15:49 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Da 50 ore in gara il perugino Filippo Poponesi ha percorso 118 miglia in Minnesota ed è al diciannovesimo posto

E' in gara da 50 ore e alle 16 (ore italiane) di oggi, Filippo Poponesi ha percorso 118 miglia delle 131 totali (il percorso è stato ridotto) alla ARROWHEAD 135 MILES, il Winter Ultratrail che si svolge nel Minnesota (Usa). Attualmente l'atleta perugino della squadra dei L'Unatici Ellera Corciano è al diciannovesimo posto nella classifica che comprende uomini e donne e sta ora combattendo anche con la fatica, che si aggiunge a temperature polari. L'obiettivo rimane quello di concludere questa competizione entro il tempo limite (da regolamento) delle 60 ore ed orai dovrebbe farcela. Staccato alle spalle di 10 miglia l'altro europeo in gara, il lombardo Simone Leo. L'avventura di Poponesi negli Stati Uniti è stata resa possibile grazie agli sponsor Emu Group di Marsciano, Magic Garden, Marcagiolli Export, Flexor Lab di San Martino in Campo e Alunni Cashmere di Capocavallo. Si tratta di una delle gare più massacranti e difficili al mondo: la Arrowhead 135, competizione estrema che si disputa nel nord del Minnesota, al confine con il Canada, sulla distanza di 135 miglia, ovvero 217 chilometri. I runners devono trainare una slitta con tutta l’attrezzatura necessaria per compiere il percorso in totale autosufficienza. Tra tutte le gare estreme a livello mondiale la Arrowhead 135 vanta il primato del freddo e delle avversità atmosferiche del grande Nord americano: le temperature arrivano di notte anche a -38° e difficilmente nell’arco della giornata salgono sopra i -20°.