"Contro Modena il nostro obiettivo sarà di portarla al tie break e vincerlo, ma se riusciamo a vincere prima tanto meglio"

13.12.2019 18:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Contro Modena il nostro obiettivo sarà di portarla al tie break e vincerlo, ma se riusciamo a vincere prima tanto meglio"

Conferenza stampa oggi pomeriggio al PalaBarton per lo schiacciatore della Sir Safety Conad Perugia Filippo Lanza a due giorni dalla grande sfida di domenica a Pian di Massiano contro la Leo Shoes Modena, match valido per la dodicesima giornata di Superlega. Questi i passaggi più significativi della conferenza. Si parte dalla bella vittoria colta dai Block Devils in Champions in quel di Tours.

“Ottima gara la nostra a Tour. È vero che loro avevano un’assenza importante, lo schiacciatore migliore out per infortunio, ma noi siamo stati bravi ad approfittarne ed a mettere in campo una buona pallavolo, nonostante un primo set difficile e lungo. Giocare a Tours non è mai semplice, ricordo di aver sempre avuto difficoltà in passato. Credo che la rimonta nel primo set sia stato un messaggio positivo che la squadra ha saputo dare a se stessa e all’allenatore a livello di mentalità. E poi era importante portarsi a casa quel primo parziale, altrimenti magari il match si sarebbe potuto complicare”.

Il discorso poi scivola ovviamente sul big match di domenica contro Modena.

“Veniamo da tre giorni di trasferta e dobbiamo ricaricare le energie in vista di un match tra i più attesi e soprattutto uno scontro fondamentale per la classifica e per la consapevolezza per il proseguo del campionato. È una partita di cartello che si porta dietro molta attesa sia da parte del pubblico che dei giocatori. Ma non dimentichiamo che siamo a dicembre, il campionato è ancora lungo e c’è tanto da sistemare per entrambe. Certamente ci sono in palio punti importanti che ti porti dietro a fine campionato”. Altri spunti su Perugia-Modena. “La partita in Supercoppa, l’unico precedente stagionale finora, è stata una grandissima gara da parte di entrambe. Modena giocò una gran pallavolo, noi riuscimmo a fare altrettanto ed a portarci a casa una coppa importantissima con una prova in ricezione che fu decisiva contro la loro battuta. Domenica avremo il vantaggio del fattore campo ed andrà sfruttato a dovere. Credo che battuta e ricezione saranno i due fondamentali sui quali spingere fin da subito e che potranno essere decisivi. Dovremo ancora non subire la loro battuta, se riusciremo a ripetere la prova in ricezione della Supercoppa, aggiungendoci un lavoro importante nella correlazione muro-difesa, avremo buone chances”.

Ultime curiosità sulla super sfida.

“Un giocatore che toglierei a Modena? Beh, anche due o tre in verità (sorride Lanza, ndr). Credo che Christenson sia un palleggiatore che sa tenere caldi tutti i compagni. Modena ha attaccanti di grande livello, è una squadra molto forte, ma che ha come tutti dei punti deboli. Pronostici? No, ma con le prime quattro la differenza è sempre pochissima. Credo che il nostro obiettivo sia di portarla al tie break e vincerlo, poi se riusciamo a vincere prima tanto meglio”.