"Contro l'Ascoli contava solo vincere e comunque giocare a zero gradi e con il campo ghiacciato non è facile..."

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 279 volte
"Contro l'Ascoli contava solo vincere e comunque giocare a zero gradi e con il campo ghiacciato non è facile..."

Nel fine gara di Perugia-Ascoli spazio anche alle dichiarazioni di Salvatore Monaco (foto Ac Perugia). ”Volevamo fortemente la vittoria nonostante un campo ghiacciato e comunque giocare a zero gradi non è facile per nessuno. Abbiamo trovato una squadra che si è difesa dietro la metà campo, siamo stati bravi a non sbilanciarci e fortunati nel trovare il gol nel finale, la cosa più importante però è il risultato. Abbiamo tenuto sempre botta, anche sui calci piazzati. Questi sono tre punti importanti. Il calcio ci insegna che, se tutti si sacrificano per un obiettivo, i risultati alla fine arrivano sempre. Ora bisogna dare continuità”. “È stata una vittoria voluta da tutti. È importante portare positività, specialmente i tifosi e anche gli addetti ai lavori devono esserlo. Noi dobbiamo pensare al presente, concentrandoci sugli allenamenti. Il gruppo è forte, e faremo sempre meglio”. “Volta mi aiuta molto, è vero, ma anche io mi sento utile. In campo tutti devono parlare con tutti, non c’è un unico leader. Tutti dobbiamo darci una mano. Mi dispiace aver saltato due partite importanti come quella di Tim Cup e il derby. È difficile commentare delle partite quando non scendi in campo”. “In effetti se giochiamo più bassi siamo meno belli..ma avete visto la Juve? A me piacciono quelle squadre che mettono in campo l’atteggiamento giusto e si compattano per portare a casa il risultato. Tutto il resto non conta…”.