Chiarimento tra il Perugia e Federico Melchiorri dopo lo sfogo di Oddo contro l'attaccante

09.10.2019 18:46 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Chiarimento tra il Perugia e Federico Melchiorri dopo lo sfogo di Oddo contro l'attaccante

Come scrive Francesca Mencacci su La Nazione, è rimasto fuori contro il Frosinone e contro l’Empoli, nella sfida di La Spezia ha giocato nove minuti, Massimo Oddo lo ha buttato nella mischia contro il Pisa, ma al termine gli ha puntato l’indice addosso. E Federico Melchiorri ci è rimasto male. Nel mirino del tecnico due giocatori: Dragomir e l’attaccante, entrambi subentrati. «Melchiorri sembrava aver fatto 250’ e pareva stravolto. E poi ci si lamenta se non si gioca». L’attaccante non l’ha presa bene, ovviamente. Non se lo aspettava un attacco pubblico. E ieri i suoi agenti hanno chiesto un confronto. UNO SCHIAFFO sferrato fuori tempo, anche intempestivo. Accusato parecchio, forse anche perché la stagione non sta prendendo la piega attesa: perché dopo il gol in Coppa Italia con il Brescia, che ha permesso alla squadra di accedere al quarto turno, e la prima da titolare con il Chievo, l’attaccante è finito ai margini, anche lui «vittima» delle rotazioni, ma rispetto agli altri è finito pure al centro del mirino. Soprattutto in una fase del campionato piuttosto delicata, siamo solo a inizio ottobre e fino a gennaio non si possono prendere decisioni, e per arrivare a gennaio mancano ancora dodici partite. IERI A PIAN di Massiano si sono presentati gli agenti dell’attaccante per una spiegazione con la società. L’uscita del tecnico non è stata gradita e gli agenti hanno preteso un confronto con i dirigenti per chiarire questo aspetto. Bocche cucite al termine dell’incontro, certo è che le ipotesi che si possono fare non sono poi tantissime. LA MIGLIORE delle ipotesi è che nelle prossime settimane il giocatore possa ritrovare un’armonia con la società e con l’allenatore. E che possa tornare ad essere protagonista. La seconda ipotesi è che il giocatore a gennaio chiederà di essere ceduto, ma da qui alla riapertura delle trattative mancano dodici partite e il Perugia potrebbe aver bisogno di Melchiorri. La terza ipotesi? Il giocatore chiederà di lasciare la maglia biancorossa e la società si potrebbe opporre, ma visto che Melchiorri è a scadenza di contratto e che il rinnovo, previsto in queste settimane, non sembra nell’aria, l’attaccante a febbraio potrà accordarsi con chiunque. La speranza è che ritorni il sereno, per il bene di tutti.