Che brava Mirela, che si è fatta onore correndo di notte a Valencia difendendo i colori dei L'Unatici Ellera Corciano

18.06.2019 16:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Che brava Mirela, che si è fatta onore correndo di notte a Valencia difendendo i colori dei L'Unatici Ellera Corciano

Una bella esperienza per Mirela Laura Dascalu, portacolori della squadra dei L'Unatici Ellera Corciano, che ha gareggiato a Valencia nella 15 chilometri in notturna inseita nel circuito della Ciudad del Running, che comprende la Mezza Maratona del mese di ottobre e la prestigiosa Maratona del mese di novembre. Oltre 10mila i partecipanti arrivati da tutta la Spagna e dai vari paesi europei, confermandosi come una delle più importanti competizioni notturne. Il periodo di giugno rendono la città di Valencia ideale dal punto di vista climatico e la scelta di una partenza notturna - alle ore 22:30 - permettono a questa competizione di svolgersi a delle temperature ideali per correre una gara veramente veloce. Insieme a Mirela Laura Dascalu c'era anche il compagno di vita Fabrizio Rondini e a Carlo Valecchi, entrambi in forza all'Atletica Umbertide. La scelta di partecipare alla 15 chilometri è stata dovuta al fatto che è una gara ideale per visitare la città, in un bellissimo periodo dell'anno e per correre in grande stile una gara suggestiva e sensazionale in una città unica nel suo genere. Il percorso parte dall'Avenida del Puerto, passando poi all'interno della città e toccando i più importanti monumenti come la Piazza del Comune (Ayantamiento). Inevitabile è il passaggio nella zona della Città delle Arti e delle Scienze, l'opera imponente progettata proprio dall'Architetto Valenciano Santiago di Calatrava, che per quell'occasione viene illuminata al passaggio sul ponte di Monteolivete. Il finale invece è nella zona del porto di Valencia, che è stato qualche hanno fà la sede dell'America World Cup, il trofeo sportivo di vela più antico ed importante del mondo.