Alessandro Nesta pronto alla nuova avventura alla guida del Perugia

15.05.2018 10:12 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 376 volte
Alessandro Nesta pronto alla nuova avventura alla guida del Perugia

Con Nesta ha inizio il sogno chiamato Serie A del Perugia. Nonostante la squadra abbia già matematicamente conquistato un posto nei playoff, la società umbra ha deciso di esonerare il tecnico Breda e di chiamare al suo posto l'ex difensore di Lazio e Milan, Alessandro Nesta. Il compito dell’ex giocatore della Nazionale sarà quello di provare ad accompagnare la squadra verso la Serie A. La notizia dell’esonero di mister Breda è stata accolta dai tifosi in manieri incredula dal momento che questa è arrivata proprio nel giorno nel quale la formazione umbra ha raggiunto la matematica certezza di un posto nei playoff promozione in seguito dell'1-1 interno con il Novara. Questo è quanto si legge nella nota rilasciata dal club: "La società A.C. Perugia Calcio comunica di aver sollevato dall’incarico di responsabile tecnico della prima squadra Roberto Breda. A lui e al vice Carlo Ricchetti vanno i più sentiti ringraziamenti per l’impegno, la serietà e la correttezza dimostrati. Entro la giornata di lunedì 14 maggio sarà comunicato dal club il nome del nuovo responsabile tecnico della prima squadra". Una decisione che sembra esser stata presa già antecedentemente dal momento che al Curi ad assistere alla sfida contro il Novara, c’era proprio Alessandro Nesta al quale è stato affidato il compito di traghettare la squadra in Serie A.
Compito non facile ma neppure impossibile, sul quale è possibile scommettere magari usufruendo del LeoVegas Codice Promo.
Per il momento Nesta ha firmato un contratto che durerà fino a giugno. Opzione futura, quindi, in subordine rispetto, forse, a quale ambiente troverà, rispetto a questa sua entrata in corsa.
Il suo contratto durerà, quindi, fino al 30 giungo di quest’anno e si sa per certo che è stato proprio Alessandro Nesta a chiedere al presidente del Perugia calcio di poter accordarsi per firmare fino al termine della stagione e non oltre. Dunque, appare evidente che da parte dell’ex azzurro ci sia la volontà di dimostrare sul campo il proprio valore per poter avere poi, eventualmente, continuare il futuro.

L'ex rossonero, 42 anni, ha maturato una sola esperienza in panchina al Miami FC, club della Nasl americana (la seconda serie dopo la Msl), dall'agosto 2015 al novembre 2017.
Da calciatore, Alessandro Nesta si è diviso tra Lazio e Milan: ha disputato 9 stagioni biancocelesti nelle quali ha vinto sei trofei (tra cui uno scudetto e una Coppa delle Coppe) mentre nelle 10 stagioni rossonere ha collezionato altrettanti trofei (tra cui due scudetti e due Champions, un Mondiale per club).
Con la maglia della Nazionale è stato campione del Mondo nel 2006 e ha chiuso la carriera nel 2014 nel Chennaiyin, dopo due stagioni in Mls con il Montreal Impact.