A Perugia ci sono 10 contagiati ogni 10mila abitanti: una media più alta rispetto al resto dell'Umbria

25.03.2020 16:45 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
A Perugia ci sono 10 contagiati ogni 10mila abitanti: una media più alta rispetto al resto dell'Umbria

Dieci casi positivi ogni diecimila abitanti. Scrive La Nazione che la media dei contagiati nel capoluogo è più elevata rispetto al resto dell’Umbria, che si attesta su circa sette casi. E anche per questo il sindaco Andrea Romizi ha fatto di nuovo appello ai perugini a rispettare le regole. «A fronte di questi numeri dietro ai quali ci sono famiglie e persone, e alle misure sempre più restrittive a cui siamo sottoposti - sono le parole del sindaco - è facile sentirsi disorientati e sfiduciati, ma non è questo il momento in cui dobbiamo abbandonarci allo sconforto. Al contrario, questa è l’ora nella quale dobbiamo ritrovarci e nella quale rispondere da comunità vera, con responsabilità, con coraggio e con la consapevolezza che ciascuno di noi è artefice del bene degli altri. Il senso di collettività credo che non sia stato mai tanto importante e non abbia assunto mai un valore così concreto e reale, almeno nella storia recente. Come amministrazione - prosegue Romizi - non è nostra intenzione lasciare indietro nessuno e nessuno deve pensare di essere solo in questo momento. Siamo tutti in prima linea e moralmente uniti più che mai. Insieme affronteremo queste giornate, mettendoci alle spalle una situazione tanto complessa e difficile e insieme ripartiremo». Il primo cittadino ha detto inoltre che a Perugia sono stati effettuati 1043 tamponi, che hanno riguardato 828 persone, di cui 165 sono risultate positive. Elevato il numero di coloro che sono in isolamento domiciliare, mentre 23 sono i ricoverati e 3 le persone decedute.