"Siamo una squadra che a volte si sente troppo bella..."

29.12.2019 19:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Siamo una squadra che a volte si sente troppo bella..."

Queste le parole di Guglielmo Vicario, portiere del Perugia, rilasciate a Marco Taccucci per UmbriaTv. “Non bisognava concedere gol, ci sta capitando troppo spesso di andare sotto. Dobbiamo prestare più attenzione, ci serve più malizia e soprattutto più cattiveria per portare la partita a nostro vantaggio.
Abbiamo sempre espresso dei buoni sprazzi di calcio, siamo una squadra che deve giocare ma a volte si sente troppo bella ed invece bisogna essere più determinati e cattivi. Siamo una squadra che ha qualità tecniche e mentali. Crediamo ciecamente in quello che facciamo ed in quello che il mister ci dice di fare. A volte non ci riusciamo, oggi non abbiamo trovato le misure giuste. Per me il percorso va ancora perfezionato. Il gruppo c’è ha voglia, chiudiamo, a mio avviso, un buon girone d’andata. Errore a Trapani? Ho pensato troppo, prima di tuffarmi, poi la palla mi è arrivata addosso ma non avevo il corpo dietro. Ho fatto la classica papera. Eravamo con un uomo in più e non ho dato una mano alla squadra. Se nessuno sbagliasse non si crescerebbe come si vorrebbe. Oggi avevo voglia di giocare il prima possibile ma è stata la gara sbagliata, al primo tiro e unico tiro ho subito gol”.