Questo il saluto alla Sir Safety e a Perugia di Matteo, campione di volley e di umiltà!

 di Antonello Menconi  articolo letto 2502 volte
Questo il saluto alla Sir Safety e a Perugia di Matteo, campione di volley e di umiltà!

Questo il saluto del palleggiatore Matteo Paris, ultimo arrivato alla Sir Safety, alla squadra e alla città di Perugia

"GRAZIE. Si grazie perché insieme a te mi sono sentito come un bambino che immaginava di realizzare il proprio sogno, mi sono sentito come un adolescente che si innamora per la prima volta, con te ho realizzato tutti i sogni sportivi che custodivo . E non importa che alle belle parole dette in questi mesi non sono susseguiti i fatti. Io non riesco a smettere di sorridere pensando a te . Pensando a Perugia. GRAZIE perché quando accettai mi ripromisi di vivere tutto al massimo sempre con il sorriso sulle labbra e di mettercela tutta anche se questo significava sfracellarmi sulle sedie per prendere il pallone come spesso è accaduto e di non avere mai rimpianti ma solo bellissimi ricordi , e di questi ultimi ne sono pieno. GRAZIE perché mi sento una persona più ricca dentro . Ricca di valori ricca di ricordi positivi ricca di sorrisi ricca di emozioni , anche se ancora non riesco a spiegare le emozioni vissute a Roma non riesco a descrivere l'emozione di uscire dal tunnel e trovare 11 mila persone tra cui la mia famiglia che condivideva questi brividi con me , i miei amici la società dove ho iniziato a giocare , tutti li tutti a completare il mio sogno ! Le partite che ogni giocatore sogna di giocare e di vivere ed io le ho vissute , le avrò sempre con me le potrò presto raccontare a qualcuno di importante . GRAZIE ai miei compagni campioni in campo e fuori che mi hanno accolto e fatto sentire una parte importante del gruppo da subito . Trovare dei messaggi ieri è stato stupendo mi fa capire che qualcosa ho lasciato anche io . GRAZIE a tutte le persone che ho avuto la persona di incontrare in questi 2 mesi in campo e fuori dal campo , addetti ai lavori e non . Tutti hanno contribuito a stamparmi il sorriso più bello del mondo sul mio volto ! GRAZIE ai tifosi che mi hanno fatto diventare un beniamino senza che facessi praticamente nulla non dimenticherò mai tutto questo ! Adesso come ieri sempre forza Sir ! GRAZIE . Ah dimenticavo a quei 3 - 4 invidiosetti vicino al mare sappiate che io continuo a sorridere. Ciao Perugia".