“Presidente e giocatori: Anche noi non vogliamo farci prendere per il culo in giro per l’Italia”

19.02.2020 20:53 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
“Presidente e giocatori: Anche noi non vogliamo farci prendere per il culo in giro per l’Italia”

“Io non mi faccio prendere per il culo”, così aveva parlato Serse Cosmi dopo la gara contro il Frosinone persa dal suo Perugia nell’ultimo turno. E a queste parole fa riferimento lo striscione esposto quest’oggi dagli ultras biancorossi all’esterno dello stadio Renato Curi. “Presidente e giocatori: Anche noi non vogliamo farci prendere per il culo in giro per l’Italia”, recita infatti lo striscione. Segno che i tifosi si schierano al fianco del tecnico e puntano il dito contro Santopadre e la squadra.