La risposta ai disagi di Roberto per andare al cinema: "comprensione e volontà di risolvere il problema"

 di Antonello Menconi  articolo letto 564 volte
La risposta ai disagi di Roberto per andare al cinema: "comprensione e volontà di risolvere il problema"

Alla lettera di Roberto Campagnoli, che lamentava i disagi avuti nell'andare al cinema e che avevamo pubblicato su Perugia24.net replica l'UCI Cinemas.

“In merito alla lettera a firma di Roberto Campagnoli, pubblicata sul sito di Perugia24.net, UCI Cinemas esprime il proprio dispiacere per il disagio vissuto dall'interessato e dai suoi amici. Da sempre, il Circuito UCI Cinemas pone un'attenzione particolare agli aspetti relativi all'accoglienza di tutti i clienti allo scopo di far provare loro la migliore esperienza cinematografica possibile. Relativamente alla questione relativa alla posizione nelle sale dei posti riservati a ospiti deambulanti con sedie a rotelle, UCI Cinemas sottolinea che la collocazione di tali posti è definita dalle disposizioni delle autorità competenti (VVFF), al fine di garantire il rispetto delle norme di sicurezza in caso di eventuali emergenze, come black out o incendi. Pertanto, il personale presente nelle sale del Circuito UCI Cinemas è obbligato a seguire queste disposizioni e ad accertarne il rispetto. Il direttore dell'UCI  di Perugia e tutto lo staff del cinema hanno comunque preso contatti con il Signor Campagnoli, al quale esprimiamo la nostra comprensione anche per quel che riguarda il problema dell'ascensore segnalato. UCI Cinemas ha infatti sollecitato più volte la questione alla proprietà dell'immobile. Proveremo sicuramente a sollecitarla di nuovo, contando in un pronto intervento”.