Gaia si prende la scena a Corciano! Che bello il basket dei giovani che trasmette questi valori di altruismo!

14.03.2019 07:19 di Antonello Menconi   Vedi letture
Gaia si prende la scena a Corciano! Che bello il basket dei giovani che trasmette questi valori di altruismo!

C'è il basket giovanile che si prende la scena per il bellissimo gesto di altruismo. Sarà da ricordare quanto accaduto al palasport di Corciano, in occasione del Pink Day, in una sfida che vedeva protagonista la squadra del Basket Gualdo. Ad un certo punto della partita la piccola Gaia Pieretti, decide di passare la palla ad una avversaria, la più piccola, che forse quella palla non l'avrebbe toccata mai. La piccola si avvia così a canestro solitaria. Fra gli applausi del pubblico. Un canestro che riesce a realizzare. Così l'iniziativa promossa dal Minibasket regionale, che faceva incontrare le varie scuole femminili di minibasket si è presa gli onori della cronaca grazie a Gaia, 9 anni, di Gualdo Tadino. Ad un certo punto ha atteso la rimessa in campo da parte della squadra avversaria, ha preso la palla e, contro ogni logica agonistica, la messa nelle mani dell'avversaria, più piccola d'età e di altezza, consentendole di andare una volta almeno nell'incontro a canestro. Il video, pubblicato sul sito Facebook di Pallacanestro Gualdo, è diventato virale con decine di migliaia di visualizzazioni. A condividerlo anche l'allenatore della nazionale femminile di basket Giovanni Lucchesi. Con Gaia diventata la bambina più brava della pallacanestro del globo.