Da oggi a domenica si disputano i campionati italiani master indoor di atletica leggera: tanti gli umbri in gara!

22.02.2019 06:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Da oggi a domenica si disputano i campionati italiani master indoor di atletica leggera: tanti gli umbri in gara!

In arrivo un weekend di grande partecipazione ad Ancona, per i Campionati italiani master indoor di atletica leggera. Nella 36esima edizione dell’evento dedicato agli “over 35”, da oggi a domenica sono annunciati 3013 atleti-gara e 1382 iscritti. Numeri in crescita, se si considerano le competizioni al coperto che nel 2018 avevano visto in azione 1274 atleti per un totale di 2803 presenze-gara. È la quattordicesima volta consecutiva della manifestazione nel capoluogo marchigiano, che in tutto il mese di febbraio ha ospitato le rassegne tricolori in sala. In quest’occasione tocca ai master, per le gare indoor senza l’abbinamento con la kermesse invernale di lanci all’aperto come nelle cinque precedenti stagioni. Previste cifre da record anche sul piano agonistico, visto che l’anno scorso furono realizzate 34 migliori prestazioni nazionali. Tanti gli umbri in gara. Da seguire nel tardo pomeriggio di oggi la gara dei 3000 metri, con Maurizio Vagnoli dell'Atletica Avis Perugia, il perugino Matteo Tognoloni dell'Atletica Volterra, Lorenzo Vergni della Tiferno Runners e Nicola Pirilli (in gara anche negli 800 metri) della Podistica Avis Deruta. Nel corso della tre giorni non mancheranno le occasioni per conquistare medaglie, in particolare con Ivan Mancinelli dell'Athlon Bastia, di gran lunga il favorito nella M40 nei 400 metri e con il secondo tempo di accredito nei 200 metri. La squadra bastiola è tra le più rappresentate, tra cui da segnalare il ritorno alle gare dopo lungo tempo di Michele Minelli nei 400 metri. Attesissimo Lamberto Boranga dell'Olimpia Amatori Rimini in gara nel salto in alto, nel salto in lungo e nel getto del peso con l'obiettivo di conquistare tre medaglie. Da seguire anche la perugina Francesca Dottori, in gara negli 800 e nei 3000 metri con la Sport Atletica Fermo. C'è poi Romolo Pelliccia della Libertas Orvieto, favorito per l'oro nei 3000 metri di marcia nella categoria M80. Tra gli iscritti c'è poi il centenario dell’atletica Giuseppe Ottaviani (Gs Atl. Effebi Fossombrone), classe 1916, che potrebbe essere al via domani nel salto in lungo. Da seguire il 95enne Antonio Nacca (Amatori Masters Novara), che punta ai nuovi primati di categoria in tre gare di mezzofondo: 800, 1500 e 3000 metri, dopo il record mondiale M95 outdoor stabilito su questa distanza in dicembre, nel giorno del compleanno. Per molti si tratterà dell’ultimo test alla vigilia dell’appuntamento internazionale di questa stagione in sala, dal 24 al 30 marzo con i Mondiali master indoor a Torun, in Polonia. La rassegna iridata “over 35” vedrà una numerosa presenza di atleti italiani, con 230 iscritti. Poi l’Italia sarà di nuovo al centro dell’attenzione con gli Europei master in provincia di Venezia, dal 5 al 15 settembre 2019 a Caorle, Jesolo ed Eraclea, che promettono di richiamare un gran numero di appassionati. Il via delle competizioni tricolori sarà oggi alle ore 9. Le gare saranno valide anche per l’assegnazione del nono Campionato italiano di società indoor master, che nell’ultima edizione ha visto confermarsi tra gli uomini i bresciani dell’Atletica Virtus Castenedolo e al femminile la Romatletica Footworks.