Al Perugia continua il silenzio stampa per Serse Cosmi ed intanto ha parlato Greco

28.02.2020 22:07 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Al Perugia continua il silenzio stampa per Serse Cosmi ed intanto ha parlato Greco

Il centrocampista Leandro Greco ha parlato ai quotidiani regionali del momento del Perugia e dei suoi primi mesi in Umbria, di fatto quindi autorizzato dal club ad interrompere il silenzio stampa. Cosa che non è stata consentita a Serse Cosmi, al quale è stata impedita la conferenza stampa pre partita nel rispetto dell'indicazione societaria. Ecco quanto riportato da CalcioGrifo.it. “Nasco mezzala e non mi sposta fare una cosa o l’altra, l’importante è avere un’idea comune con Carraro possiamo alternarci da play come contro l’Empoli. Ci sono aspetti da migliorare ma la partita contro l’Empoli ha dato indicazioni molto positive, risultato a parte. Mi riferisco al fatto di essere stati molto più presenti a livello nervoso rispetto a Spezia e Frosinone, siamo stati bravi a soffrire con attenzione e partecipazione e a lavorare di reparto. Sbagliando, ma anche comunicando tra di noi. L’Empoli nel secondo tempo non è uscito dalla sua metà campo, abbiamo perso per un episodio. Noi per primi sappiamo che giocando così la prossima volta la palla di Kouan o quella di Iemmello sono destinate ad entrare. Ci resta qualcosa dentro per andare a lavorare meglio in settimana, piccole cose che però fanno la differenza. Perugia per me è una grossa opportunità, sono venuto a condizioni particolari per sei mesi perché ritengo di essere ancora in grado di fare qualcosa di importante e ho voglia di essere protagonista. Non ho portato i miei tre bimbi e la mia famiglia ma spero che la cosa sia solo rimandata. Con Rosi siamo cresciuti insieme, con Iemmello e Gyomber ho giocato a Bari. E sono facilitato dall’esperienza. C’è un ambiente molto organizzato, sono piacevolmente sorpreso. Sono qui per dare il mio contributo, spero di essere di supporto ai ragazzi del reparto“.