18 anni dopo mi dicono "il fatto non sussiste, ma... non posso essere felice": la reazione dell'ex pugile Marco Presciutti

11.07.2019 12:58 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
18 anni dopo mi dicono "il fatto non sussiste, ma... non posso essere felice": la reazione dell'ex pugile Marco Presciutti

Ora vive a Miami, ma non ha dimenticato l'Italia. Così l'ex pugile Marco Presciutti è tornato a parlare della sua vicenda personale più dolorosa. "Sono stato indeciso fino all’ultimo minuto se scrivere questo post oppure no, ma ho avuto una bellissima notizia, che non mi ha fatto gioire più di tanto..... DOPO 18 anni leggo dai giornali che “” nell’operazione GIRASOLE”” dove sono stato coinvolto”” senza sapere come “”mi dicono tutti assolti “”IL FATTO NON SUSSISTE”” ....
18 lunghi anni dopo che il mio nome “”E SOLO IL MIO NOME SU 105 ARRESTATI era stato messo su tutte le testate giornalistiche in prima pagina nazionali e regionali e addirittura in qualcuna al di fuori dell’Italia.... Ed ora? Mi parlano di risarcimento ..... chi può risarcire il dispiacere che hanno causato alla mia famiglia ad una madre E un padre che vedono il proprio figlio sbattuto in tutti i notiziari come un delinquente ....e fino ad allora il mio lavoro era di PUGILE PROFESSIONISTA ALL’EPOCA ERO PURE CAMPIONE DEL MONDO DELLA SIGLA UBF ? Dato che sono stato assolto “” E NON HO LETTO IL MIO NOME DELLA MIA INNOCENZA DA NESSUNA PARTE in nessuna testata giornalistica .... Allora lo faccio qui nella mia pagina di Facebook !!!
VI CHIEDO SCUSA DEL MIO SFOGO MA SONO STATO IN SILENZIO SENZA DIRE UNA PAROLA PER 18 LUNGHI ANNI. UN FORTE ABBRACCIO A TUTTI".