Vittoria a Viterbo del Cus Perugia nel campionato di serie B di rugby

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 79 volte
Vittoria a Viterbo del Cus Perugia nel campionato di serie B di rugby

Union Viterbo - Barton Cus Perugia 3-25

Union Viterbo: Menghini, Cecchetti, Ceccarelli, Basili, Saccà, Menghini M., Menghini A., Oguntimirin, Forti, Santucci, Nencini, Capati, Desana, Borgatti, Mariottini. A disp.: Raschi, Baiocco, Meo, Petroni, Pompei, Nichil, Natalini.

Barton Cus Perugia: Gioè, Quagliani (35'st Battistacci), Franzoni, De Leo, Betti, Sportolari (30'st Masilla), Corbucci, Bresciani (27' st Cappetti), Scaloni, Zualdi (34'st Sonini), Mazzanti, Renetti (20'st Novelli), Sampalmieri, Tribastone (10'st Alunni Cardinali), Icardi, A disp.: Paciosi. All.: Speziali.

Punteggio - Primo tempo: 2'm Betti tr Gioè (0-7), 10' drop Menghini M. (3-7), 20'cp Gioè (3-10), 30'cp Gioè (3-13), 34' m De Leo (3-18), 40' m Renetti tr Gioè (3-25).

Cartellini: 21'st rosso Alunni Cardinali (Pg), 28'st giallo Scaloni (Pg).

 

VITERBO - Sesta vittoria stagionale e quinta consecutiva per la Barton Cus Perugia. Domenica pomeriggio i ragazzi di Alessandro Speziali hanno sconfitto in trasferta l'Union Viterbo per 25-3. Un punteggio realizzato solo nel primo tempo. I biancorossi, infatti, sono subito partiti con il piede giusto con la meta del 19enne esordiente Leonardo Betti, proveniente dalle giovanili perugine, trasformata da Davide Gioè. Nei minuti successivi i padroni di casa non sono mai stati pericolosi e sono riusciti a segnare solo un drop. Perugia, invece, ha centrato altri due calci piazzati (Gioè) e due mete (Stefano De Leo e Ruggero Renetti), di cui una trasformata. Diversa è andata la ripresa. Nel secondo tempo i biancorossi sono scesi in campo un po' stanchi e poco concentrati mentre i padroni di casa erano nervosi, in cerca di punti. Ne è scaturito un gioco frammentario e poco gestibile. Motivo per cui la Barton ha cominciato a calciare fuori e a giocare in rimessa.

"Siamo soddisfatti ed orgogliosi dei nostri ragazzi", commenta a fine partita il direttore sportivo Roberto Cirimbilli. "Perugia non ha mai subito - prosegue - e ha giocato sempre in avanti. Nei momenti di difficoltà la squadra ha gestito la situazione con maturità ed, anche quando aveva un uomo in meno, è rimasta prepositiva, in cerca della quarta meta. I nostri avversari non sono riusciti a segnare. Sono contento anche perché sono stati tanti i tifosi venuti da Perugia per assistere all'incontro".

"Era una partita difficile - afferma anche coach Alessandro Speziali - e l'abbiamo affrontata con la giusta determinazione, infatti il primo tempo ci ha dato ampliamente ragione. Siamo stati superiori, abbiamo sofferto un po' in mischia, ma poi era tutto nostro. Peccato che non siamo riusciti a prendere il punto di bonus. C'è da dire che Viterbo è un campo difficile, da cui spesso siamo usciti sconfitti, ma oggi (domenica, ndr) non c'è stata storia".

Dopo sette giornate di campionato la Barton resta in sesta posizione con 23 punti. Domenica prossima a Pian di Massiano arriverà il Parma 1931, che ha un punto in più di Perugia. L'incontro sarà valido per l'ottava giornata del campionato nazionale di rugby di serie B maschile, girone 2.