“Disturbi del comportamento alimentare e preparazione mentale in ginnastica”: Elena Giulia Montorsi in cattedra

23.06.2017 20:25 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
“Disturbi del comportamento alimentare e preparazione mentale in ginnastica”: Elena Giulia Montorsi in cattedra

Dalle pedane alla cattedra. Per una volta la ginnastica lascia i palazzetti dello sport e si trasferisce in aula. Nella sede del Coni, a Perugia, si è svolto il Master regionale dal titolo “Disturbi del comportamento alimentare e preparazione mentale in ginnastica”, promosso dal Comitato regionale della Federginnastica, presieduto da Antonella Piccotti, con il patrocinio del Coni, del Comitato paralimpico e della facoltà di Scienze motorie e sportive dell’Università di Perugia; un ruolo centrale è stato quello della consigliera Emanuela Conti, referente per la formazione per il Comitato Regionale della Fgi.

Relatrice la dottoressa Elena Giulia Montorsi, psicologa sportiva per atleti di alto livello, uno dei massimi esperti in materia, molto nota e apprezzata negli ambienti degli sport equestri, del judo, della scherma e del rugby, oltre che, naturalmente, grande conoscitrice dei segreti della ginnastica. Insomma, discipline individuali e di squadra, senza alcuna preferenza, un’esperta e una studiosa della materia a 360 gradi. I questionari compilati degli iscritti al Master hanno confermato l’altissimo gradimento per la giovane dottoressa Montorsi, che segue i suoi pazienti in tutta Italia anche grazie a Skype, una metodologia moderna ed efficace.

La prima parte della giornata è stata incentrata sui temi dei disturbi del comportamento alimentare: la psicologa milanese ha raccontato le sue esperienze con atlete/i che segue in modo particolare per l'anoressia e la bulimia, due emergenze sanitarie.

Nella seconda parte, invece, sono stati affrontati gli argomenti concernenti la preparazione mentale di un atleta; la dottoressa Elena Giulia Montorsi ha sollecitato la platea a riflessioni e domande, tutti i corsisti (prevalentemente giovani e con poca esperienza in campo psicologico e relazionale) sono stati coinvolti in maniera globale, hanno portato esempi e raccontato particolari della loro vita. Insomma, una giornata molto intensa e proficua.

La dottoressa Montorsi, che tra l’altro ricopre il ruolo di docente formatore per la Fise (Federazione italiana sport equestri), ha sottolineato il peso specifico dello studio e dell’aggiornamento su due temi così delicati.

Per la presidente del Comitato regionale umbro della Federginnastica, Antonella Piccotti, si è trattato di “un’esperienza eccezionale, di fondamentale importanza per la crescita di tutti noi che operiamo quotidianamente nel mondo dello sport”.